basketcastanea.com Rss https://www.basketcastanea.com/ A.S.D. Castanea Basket 2010 - Messina - Basket it-it Thu, 24 Sep 2020 08:01:43 +0000 Fri, 10 Oct 2014 00:00:00 +0000 http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss Vida Feed 2.0 grandefilo@live.it (A.S.D. Castanea Basket 2010) grandefilo@live.it (Filippo Frisenda) Archivio https://www.basketcastanea.com/vida/foto/logo.png basketcastanea.com Rss https://www.basketcastanea.com/ Confermato il Responsabile Commerciale https://www.basketcastanea.com/post/588/confermato-il-responsabile-commerciale

Una gradita conferma al Castanea. Nicola Lembo curerà i rapporti con i partner commerciali

E' ormai in via di completamento la comunicazione di tutti i nuovi quadri societari del Castanea Basket 2010 che anticiperà nei prossimi giorni l'annuncio del settore tecnico, ovvero il roster della prima squadra che sarà impegnato nel prossimo campionato di serie C Silver. Dopo l'ottimo esordio avvenuto durante la scorsa stagione in serie D, chiusa forzatamente in anticipo a seguito delle note ragioni sanitarie, la società giallo viola comunica che per il secondo anno consecutivo si avvarrà al suo interno della professionalità dell’ingegnere Nicola Lembo, che nel centro collinare sopra Messina ha anche il proprio studio professionale. Amore viscerale per il basket, passione trasmessagli da suo figlio che negli ultimi due anni lo ha fatto diventare una presenza fissa al Pala Ritiro in occasione delle gare casalinghe della squadra peloritana, il dirigente messinese sarà il referente di tutta l'area commerciale del club e curerà l'attivazione di nuove partnership di sponsorizzazione e visibilità, mai così necessarie come in questo periodo di evidente difficoltà economica che ogni società sportiva sta gioco forza incontrando sul suo percorso.

Queste le dichiarazioni dopo l'ufficialità: “Ho scelto lo scorso anno di entrare a far parte di questa compagine societaria perchè porta il nome del mio paese e questo per me è un motivo di grande orgoglio. La scorsa stagione sportiva mi sono entusiasmato settimanalmente a seguire le gesta della squadra e non potevo non proseguire la mia avventura. Quest'anno oltre alla promozione pubblicitaria mi occuperò di curare ogni rapporto diretto con gli sponsor. L’accordo intercorso con la società sancisce la passione che accomuna entrambe le parti”.

Il Castanea Basket 2010 formula a Nicola Lembo un sentito augurio per un proficuo lavoro e gli augura un in bocca al lupo.

]]>
Thu, 24 Sep 2020 08:01:43 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/588/confermato-il-responsabile-commerciale basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Un dirigente storico alle comunicazioni Federali. https://www.basketcastanea.com/post/587/un-dirigente-storico-alle-comunicazioni-federali

Gianfranco Urbani conferma il proprio impegno col Castanea. Completerà l'ufficio per i rapporti federali.

 

Prosegue senza sosta l'opera di definizione dell'organigramma societario da parte del Castanea Basket 2010. L'intento della società gialloviola del presidente Alessandro Saccà è infatti quello di definire nei minimi dettagli l'intero quadro tecnico e dirigenziale che avrà il compito di non fare arrivare impreparata la società ormai focalizzata alla sua prima storica partecipazione in serie C Silver, campionato che scatterà con una formula inedita il prossimo 15 novembre.

A completamento dell'ufficialità inerente l’ufficio che cura i rapporti con le Istituzioni Federali il Castanea Basket comunica che sarà Gianfranco Urbani, ormai legato a questi colori da un rapporto consolidatosi da lungo tempo, a coadiuvare la new entry Alessandro Salvo. 

Queste le principali dichiarazioni di presentazione del dirigente peloritano: "Ormai il Castanea Basket rappresenta la mia seconda casa. Dopo avere giocato negli anni Novanta per la vecchia società, ho iniziato cinque anni fa questa seconda esperienza per l'attuale società giallo viola. In un primo momento ho rivestito il ruolo di giocatore nelle categorie minori che hanno rappresentato il trampolino di lancio per la cavalcata sino alla conquista del massimo campionato regionale, successivamente ho ricoperto il ruolo di dirigente con diversi incarichi affidati. Sicuramente ci attende un anno importante caratterizzato da un’ammissione alla categoria superiore che abbiamo comunque dimostrato di meritare sul campo. Ho visto che il quadro dirigenziale e tecnico si sta arricchendo di volti nuovi, giovani e pieni di entusiasmo. Questo è un fattore molto importante, una scommessa su cui i responsabili del progetto Alessandro Saccà e Filippo Frisenda puntano molto. Nello specifico continuerò a dare il mio contributo come dirigente addetto ai rapporti con la Federazione e sarò affiancato da Alessandro Salvo, giovane che si è dimostrato essere molto competente in materia di diritto sportivo".

]]>
Tue, 22 Sep 2020 10:49:09 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/587/un-dirigente-storico-alle-comunicazioni-federali basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Il Castanea Basket presenta il Team Manager. https://www.basketcastanea.com/post/586/il-castanea-basket-presenta-il-team-manager

Fabrizio Musicò è il nuovo team manager del Castanea Basket

Il Castanea Basket 2010 presenta un’altra pedina che si inserisce nel folto organigramma societario in vista della stagione sportiva 2020/21. Fabrizio Musicò è infatti il nuovo team manager della società del presidente Alessandro Saccà attesa dalla nuova emozionante avventura in serie C Silver. Il giovane dirigente peloritano ha già esordito lo scorso anno all’interno della famiglia gialloviola occupandosi di problematiche inerenti la prima squadra e curando in particolar modo i rapporti logistici con gli atleti stranieri. Il campionato di serie D, interrotto improvvisamente per ragioni sanitarie, è poi culminato con l’ammissione in massima serie regionale regalando allo stesso dirigente messinesi un epilogo indimenticabile. Adesso il suo impegno a favore del club diventa ufficiale e si consolida ad un livello tecnico certamente superiore, dovrà infatti curare tutti i rapporti tra la dirigenza, lo staff tecnico e i giocatori mettendo in comunicazione tutti i principali settori della società, ascoltando le varie esigenze e provando a facilitare ed agevolare la permanenza dei nuovi ragazzi in riva allo Stretto.

Questo il commento del team manager Fabrizio Musicò: “Mi sono avvicinato lo scorso anno alla famiglia del Castanea Basket, società alla quale mi lega un’amicizia profonda con l’attuale proprietà che conosco ormai da diversi anni. I dirigenti conoscendo la mia passione per la pallacanestro e lo sport in genere mi hanno proposto questo incarico che non potevo certamente rifiutare. Il mio obiettivo è sempre quello di fornire un supporto concreto alla società, lo sport è una mia grande passione e ogni giorno sto conoscendo aspetti sempre nuovi di questo magnifico mondo che riesce a regalare settimanalmente grandi emozioni a chi lo guarda. Non sarà un anno facile, il Covid infatti sta condizionando il nostro lavoro e complica i programmi di ogni società ma sono certo che, unendo le forze e rispettando i protocolli sanitari, riusciremo a portare a termine la stagione. Non vedo l’ora di cominciare a lavorare al fianco della squadra e cercherò di risolvere ogni più disparata esigenza che durante una stagione lunga come la nostra può sempre presentarsi”.

Il Castenea Basket 2010 formula il proprio benvenuto al team manager Fabrizio Musicò e gli augura un in bocca al lupo per il lavoro che lo attende.

]]>
Sat, 19 Sep 2020 08:42:29 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/586/il-castanea-basket-presenta-il-team-manager basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Altro nuovo arrivo per lo Staff Peloritano. https://www.basketcastanea.com/post/585/altro-nuovo-arrivo-per-lo-staff-peloritano

Alessandro Salvo entra nella famiglia del Castanea Basket. Curerà i rapporti con la Federazione

L'organigramma societario del Castanea Basket 2010 si arricchisce di una nuova pedina. La società gialloviola infatti comunica che il giovane Alessandro Salvo occuperà una casella importante dovendosi interfacciare con la Federazione. Nello specifico curerà tutti i rapporti istituzionali col Comitato Regionale, ente organizzatore del campionato di serie C Silver e provvederà alle relative comunicazioni col direttivo centrale. Un ruolo di grande responsabilità quindi che la società peloritana non ha esitato ad affidare al dirigente classe 1995.

Questa la presentazione del neo dirigente gialloviola che spiega i compiti che lo attendono: "Mi sono avvicinato per la prima volta alla realtà del Castanea Basket quando ancora ero un giocatore in formazione under, ovvero durante la stagione 2012/2013 in doppio tesseramento con la società d'appartenenza di formazione giovanile, l’Amatori Basket Messina. Ho sentito fin da subito un grande feeling con tutto l’ambiente e con la dirigenza, la quale mi ha guidato durante il processo di integrazione in un gruppo già rodato, facendomi sentire parte importante sin da subito. Dopo qualche anno lontano dai parquet, scelta dettata prncipalmente da motivi universitari, ho deciso di riavvicinarmi al mondo della palla a spicchi proprio con la realtà giallo-viola inserendomi giocatore del campionato di Promozione nella stagione 2018/2019. Quest’anno ho deciso di fare un passo importante per la mia crescita nel settore sportivo, decidendo di vestire i panni di dirigente. Sotto l’ala protettiva del navigato ed esperto dirigente Gianfranco Urbani, e di concerto con lui, curerò le relazioni tra la nostra società e la Federazione. Sono assolutamente entusiasta di iniziare questa esperienza che sarà, senza dubbio, formativa e rappresenta un'occasione di approfondimento per un settore, quale quello del diritto sportivo, che da sempre mi affascina. Ringrazio il Presidente Saccà e tutte le componenti societarie per avermi affidato questo delicato ruolo che richiede attenzione, studio e assoluta fiducia da parte di tutto l'entourage. L'anno in cui il Castanea Basket spegne le sue prime dieci candeline sarà certamente quello più impegnativo. La Serie C Silver è un campionato che conosco bene e di assoluto prestigio e posso garantire che la società farà di tutto per onorarlo al meglio, portandolo al termine con un piazzamento che i nostri tifosi, sempre calorosissimi, meritano".

]]>
Wed, 16 Sep 2020 10:03:06 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/585/altro-nuovo-arrivo-per-lo-staff-peloritano basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Nuovo componete staff Castanea Basket https://www.basketcastanea.com/post/584/nuovo-componete-staff-castanea-basket-

Il Castanea presenta il nuovo responsabile minibasket: sarà Giuseppe Smedile

Arriva il momento per l’ufficialità di un volto nuovo nell’organigramma del Castanea Basket 2010 nella stagione che segna lo storico esordio della compagine peloritana nel campionato di serie C Silver. Si tratta di Giuseppe Smedile che rivestirà il ruolo di responsabile del settore minibasket. 

Il neo dirigente gialloviola spiega i motivi della sua scelta: “Ho intrapreso questa scelta perché sono nato cestisticamente nel Castanea ed ho giocato nella squadra del paese sino a quando la stessa non ha cessato l’attività. Successivamente ho giocato due stagioni a Ganzirri e poi per lavoro  mi sono trasferito a Milano dove ho continuato a giocare nella Polisportiva Assisi. Dal 2009 al 2014 oltre a giocare ho seguito anche diversi gruppi Minibasket nella stessa società per poi trasferirmi a Bagheria, approdando presso la società Pallacanestro Bagheria '92. Lì ho speso sei anni, disputando due campionati di Promozione e tre targati Uisp, ho seguito gruppi under ed iniziato la trafila dirigenziale nel campionato di Serie D”.

Questi i principali traguardi collezionati in carriera: “Fuori dal rettangolo di gioco ho conseguito la qualifica di allievo allenatore. Sono in attesa di completare l’intero percorso col superamento del secondo ed ultimo anno del corso. Dopo vent’anni rientro nella mia città e vengo accolto dal Castanea Basket, società composta da vecchi e nuovi amici, dove sin da subito ho intravisto obiettivi ambiziosi, voglia di fare e amore per questo sport. La società mi ha affidato il compito arduo come responsabile del settore minibasket, sfida che ho accettato con grande entusiasmo e che mi riempie di orgoglio e determinazione. Inoltre verrò coinvolto anche come dirigente per la prima squadra impegnata all’esordio in serie C. Contestualmente nonostante la mia non più giovane età, ma con tanta voglia di stare in campo, disputerò il campionato di Promozione e coadiuverò nelle scelte gestionali della squadra. Spero di essere all’altezza della situazione e non deludere le aspettative. Essere rientrato a Messina sarà motivo in più per calarmi in questa realtà con maggiore determinazione e passione per cercare assieme alla società di fare qualcosa che possa rivelarsi duratura nel tempo”. Il Castanea Basket 2010 rivolge, quindi, un sentito in bocca al lupo a Giuseppe Smedile che a breve inizierà il suo percorso con la società del presidente Alessandro Saccà.

]]>
Fri, 11 Sep 2020 00:17:44 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/584/nuovo-componete-staff-castanea-basket- basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
L’inizio della fine, arrivano notizie preoccupanti dalle scuole. https://www.basketcastanea.com/post/583/l-inizio-della-fine-arrivano-notizie-preoccupanti-dalle-scuole

Il mancato utilizzo delle palestre scolastiche mette in dubbio l'attività giovanile. Il Castanea lancia l'allarme

Ferma presa di posizione da parte del tecnico del Castanea Basket Filippo Frisenda in merito al divieto imposto alle società sportive di accedere alle palestre scolastiche rendendo quindi impossibile lo svolgimento delle attività minibasket. Grido d'allarme e richiesta di soluzioni celeri ad un problema che mette a repentaglio il futuro prossimo e la prosecuzione dell'attività di tantissime società sportive di numerose discipline. 

In casa Castanea Basket Filippo Frisenda interviene a gamba tesa sul problema recente del divieto all'utilizzo dei plessi scolastici alle società. Questa la sua lunga riflessione piena di preoccupazione: "Ci siamo sempre uniformati alle volontà delle istituzioni comunali di andare nella direzione di svolgere l'attività giovanile prioritariamente nelle palestre comunali. Poche società operanti sul nostro territorio infatti svolgono il minibasket all'interno dei palazzetti. La nostra società, in dieci anni di esistenza, si è ben radicata in diversi plessi scolastici presenti sul nostro territorio, politica che però inevitabilmente si va a scontrare con la recente scelta di vietare l'accesso delle palestre scolastiche all'utilizzo delle società sportive dilettantistiche. Siamo consapevoli che la scuola stia vivendo serie criticità per far ripartire in sicurezza il nuovo anno scolastico dopo la pandemia sanitaria ma ugualmente dobbiamo sottolineare che se non si adotteranno in breve tempo soluzioni alternative, questa decisione segnerà la fine per molte società, compresa la nostra. Infatti non permettere lo svolgimento dell'attività giovanile ai propri bambini porterà a conseguenze nefaste perchè il minibasket, infatti, rappresenta il primo naturale passaggio di crescita nel percorso di ogni bambino che si accinge ad intraprendere la pratica della pallacanestro.

Le scuole, anche quelle in cui storicamente abbiamo sempre operato, in questo preciso momento storico non sono nemmeno disposte ad ascoltarci per cui tutte le prime richieste di accesso agli istituti scolastici sono state negative. Certo di rappresentare l'intera categoria degli istruttori di pallacanestro chiedo, pertanto, a gran voce e nel più breve tempo possibile la convocazione di un tavolo tecnico tra tutti gli attori in campo: scuole, società ed amministrazione per affrontare un problema molto serio per noi compagini impegnate nello sport. L'obiettivo auspicato è quello di trovare una soluzione condivisa che s'inserisca in una logica di continuità col recente passato. La Federazione regionale pallacanestro è attualmente alle prese con le elezioni del nuovo Consiglio Direttivo per il prossimo quadriennio e non potrà affrontare in prima persona la questione prima di due-tre settimane, tempo che non potrà scorrere invano senza l'adozione di una via d'uscita al problema. Le criticità che la situazione Covid propone quotidianamente vanno affrontate con spirito positivo. Infatti se la Fip ha diramato i protocolli sanitari per l'utilizzo dei palazzetti mi domando perchè gli stessi protocolli magari con qualche limitazione non possono applicarsi alle palestre scolastiche?

Siamo consapevoli che ovviamente bisognerà sgravare da qualsiasi responsabilità personale il singolo dirigente scolastico e le società sono pronte ad assumersi quest'ulteriore onere ma per arrivare a ciò serve un confronto serio al quale le società e gli enti di promozione sportiva devono essere messe nelle condizioni di poter partecipare. Viceversa inevitabilmente si estinguerà lo sport in generale, infatti questo problema non riguarda solo il basket ma ancora di più la pallavolo, disciplina che utilizza per l'attività giovanile esclusivamente le palestre. Occorre quindi che i presidi abbiano la volontà di dialogare con le società sportive perchè non si deve perdere di vista il problema salute connesso all'esercizio fisico.

Consegneremmo infatti le generazioni future ad una vita sedentaria in classe senza lo sfogo di poter praticare una qualsiasi disciplina sportiva e questo avrà sicuramente effetti negativi per la salute a tutti i livelli.

In conclusione non vogliamo speculare sui nostri ragazzi, non possiamo pertanto nascondere che l'attività giovanile permetta introiti fondamentali per società medio-piccole come la nostra ma è altrettanto vero che non svolgiamo attività di lucro e siamo mossi unicamente dalla nostra grande passione che giorno dopo giorno continua ad essere mortificata. Come società siamo anche pronti a dover sostenere costi aggiuntivi per rispettare i protocolli sanitari, chiediamo però semplicemente di essere ascoltati realmente e non commiserati inutilmente!"

]]>
Sat, 5 Sep 2020 20:41:59 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/583/l-inizio-della-fine-arrivano-notizie-preoccupanti-dalle-scuole basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Lo staff Castanea Basket potenzia il gruppo. https://www.basketcastanea.com/post/582/lo-staff-castanea-basket-potenzia-il-gruppo

Claudio Currò completa lo staff tecnico del Castanea Basket

Dopo le ufficializzazioni Filippo Frisenda, Giusy Ardizzone e di Luigi Biondo oltre a quella particolarmente prestigiosa di Nino Molino lo staff tecnico del Castanea Basket 2010 per la stagione sportiva 2020/21 è stato completato dall’arrivo in gialloviola di Claudio Currò.                                                                                                             

Si tratta di una new entry per il team messinese che però già in passato era stata molto vicino ad indossare i colori del club. La sua figura qualificata dopo anni di esperienza maturata con gli atleti più piccoli quest’anno irrobustirà ulteriormente l’area tecnica della prima squadra che attende di conoscere proprio in questi giorni la propria categoria di appartenenza.                                                                                   

Da sempre impegnato principalmente coi ragazzi e specificatamente nel settore giovanile, la sua vera mission, Claudio Currò in questa stagione ha espresso il desiderio di misurarsi con un campionato senior e siederà in panchina con la prima squadra insieme alle altre figure tecniche.                                                                                

La carriera                                                                          Dopo i trascorsi da giocatore inizia il suo percorso come tecnico nella stagione 2009/10 col Basket Ganzirri, la sua società d’appartenenza. La stagione successiva si sdoppia tra Ganzirri e il settore giovanile della Mia Basket Messina. Nel 2011 collabora anche col settore giovanile del Basket School, un ulteriore biennio lo trascorre al Ganzirri. Dal 2014 inizia con l’Amatori Messina e la Life Basket l’esperienza denominata “Progetto Club” per riunire ottimi prospetti cittadini ottenendo particolari successi in ambito giovanile. Dal 2016 al 2018 rinnova il suo impegno col Ganzirri mentre lo scorso anno ha seguito da vicino il settore giovanile femminile del Cus Unime.                        

Questo il suo commento: “Era da diverso tempo che ci rincorrevamo col Castanea Basket, praticamente dall’anno della fondazione della società. Con Filippo Frisenda abbiamo anche giocato assieme e ci conosciamo da diverso tempo ma il mio impegno al Ganzirri aveva sempre precluso fino ad oggi il mio approdo in gialloviola. Quest’anno in considerazione della nuova e prestigiosa categoria come la serie C Silver e il fatto di poter lavorare a stretto contatto con un mostro sacro del basket nostrano come Nino Molino non ho avuto particolari dubbi nello sposare questo progetto. Darò il massimo per raggiungere gli obiettivi prefissati dalla società”.                                                   

Dopo aver definito lo staff tecnico nei prossimi giorni la società comunicherà i primi nomi del nuovo roster che comincerà nelle prossime settimane la preparazione precampionato.

]]>
Fri, 4 Sep 2020 19:25:32 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/582/lo-staff-castanea-basket-potenzia-il-gruppo basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Castanea Basket Messina ufficialmente in Serie C. https://www.basketcastanea.com/post/581/castanea-basket-messina-ufficialmente-in-serie-c

Il Castanea Basket festeggia l’accoglimento della domanda di ammissione in C Silver

E’ arrivata l’ufficialità da parte del Consiglio Federale del Comitato Regionale: il Castanea Basket 2010 ottiene infatti la partecipazione al campionato di serie C Silver. Un momento di grande esaltazione, quindi, per tutta la compagine gialloviola del presidente Alessandro Saccà che, in soli dieci anni dalla propria fondazione, ha ottenuto continui miglioramenti e una crescita graduale del proprio progetto tecnico meritandosi adesso di conquistare le porte del massimo campionato regionale.                           

Lo scorso anno si è assistito ad un percorso straripante con un torneo di serie D condotto dall’inizio alla fine dalla formazione allenata da Filippo Frisenda che è stato bloccata unicamente dal dilagare della pandemia sanitaria che ha portato alla neutralizzazione della stagione sportiva col Castanea saldo al primo posto della classifica avendo rimediato una sola sconfitta per un punto di scarto contro l’immediata inseguitrice Piazza Armerina. Meriti sportivi che però non sono passati inosservati anche alle istituzioni del basket regionale che hanno accolto la domanda di ripescaggio proposta dalla società peloritana che adesso è pronta a misurarsi ad un livello tecnico di gran lunga superiore pur consapevole delle difficoltà che la nuova categoria impone ma fiduciosa e forte delle proprie idee tecnico-gestionali.

Le altre ripescate sono: Svincolati Milazzo, Cucuzza N.P. Messina, Siaz Piazza Armerina.                                 

Questo il commento di coach Filippo Frisenda: “La decisione odierna rappresenta soltanto l’ultimo passo compiuto perché a monte la società ha già sostenuto diversi passi per non arrivare impreparata alla pianificazione della nuova stagione. Il mercato è stato condotto in modo certosino con la chiara intenzione di rafforzare il roster dello scorso anno e proiettato al massimo campionato regionale. L’ammissione non ci coglie impreparati, in questo senso avevamo molta fiducia su questa decisione adottata dal Comitato Regionale che in primis ha gratificato il lavoro svolto negli anni dal nostro club, oggi siamo ancora più motivati, siamo una giovane società con una dirigenza ancora più giovane, abbiamo dimostrato di non essere “tristi” ma di essere preparati, appassionati ed iniziamo anche ad avere le competenze giuste, questo indica la nuova rotta. Abbiamo dimostrato, stupendo tutti lo scorso anno, di applicare una strategia di livello. Adesso ci aspetta questa nuova grande avventura e non deluderemo ne i nostri tifosi ne quei tanti piccoli e medi imprenditori che ci hanno traghettato fin qui, aspettatevi tante belle novità.

Per quanto riguarda la divisione dei gironi, il mio personale parere e che dividere il massimo campionato significa sdoganare la serie C, Massimo Campionato Regionale, con anche qualche problema in ritorno d’immagine, ma in un anno difficile e di pandemia, con la speranza che tutto possa finire presto, forse il Comitato Regionale ha preso la scelta più prudente quindi nessuna polemica e continuiamo a lavorare con intensità“.                                                                                                                                                       

Nei prossimi giorni verrà inoltre comunicata la data d’inizio della stagione e di conseguenza il calendario da parte della Fip Sicilia. Tutto comunque dipenderà inevitabilmente dall’evolversi della situazione sanitaria nel nostro paese.            

 

 

]]>
Wed, 2 Sep 2020 06:56:38 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/581/castanea-basket-messina-ufficialmente-in-serie-c basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Altre conferme in casa Castanea Basket. https://www.basketcastanea.com/post/580/altre-conferme-in-casa-castanea-basket

Il Castanea Basket punta sulla continuità. Conferme per i coach Frisenda, Ardizzone e il preparatore Biondo

Il Castanea Basket 2010, dopo aver ufficializzato la prosecuzione del prestigioso rapporto di collaborazione tecnica con l'allenatore Nino Molino, con soddisfazione annuncia altre tre caselle che vanno ad inserirsi nei quadri tecnici della prima squadra che attende ancora dalla Federbasket Sicilia di conoscere la categoria d'appartenenza per la stagione sportiva 2020/21.                                                                               

Si tratta di una conferma in blocco per lo staff tutto messinese d'estrazione che, come nel recente passato, sarà guidato dall’head coach e responsabile dell’intero progetto sportivo Filippo Frisenda, motore, referente e autentica bandiera del sodalizio gialloviola.                                                                                                 

Insieme a lui permane come assistente in panchina l'esperta Giusy Ardizzone. Il compito di curare la preparazione atletica e monitorare durante tutto l'anno la condizione fisica dei giocatori spetterà invece a Luigi Biondo, da sempre all’interno della società con un'esperienza intervallata in due distinti momenti. Grazie a queste figure l’attività del network peloritano punta a consolidarsi nella stagione del decennale della sua fondazione.                                                                                                     

Questo il commento di coach Filippo Frisenda: "“Sono contento di restare al timone della mia squadra per la decima stagione consecutiva. Col lavoro certosino svolto negli anni possiamo fregiarci di avere un gruppo solido e coeso in tutti i suoi effettivi. La conferma di coach Nino Molino come coordinatore dello staff tecnico non può che riempirmi di orgoglio, siamo tutti onorati di avere con noi una figura dalla grande esperienza internazionale ed eccellenza indiscussa nonché risorsa del nostro territorio e autentico vanto per la città di Messina. Per quello che riguarda gli equilibri di panchina sono felice di avere la possibilità di poter imparare nuove nozioni da un “mentore” quale per me è coach Molino. Sono fiero di stare a contatto con un allenatore di spessore dal quale si apprende unicamente nell’osservarlo in palestra, figuriamoci se si ha la possibilità di confrontarsi con lui. Sono certo che tutte le componenti della società trarranno giovamento dalla sua presenza”.                                                         

Questo il commento dell'assistente allenatore Giusy Ardizzone: "Ci stiamo preparando per affrontare questa nuova stagione e speriamo la nuova categoria nel modo migliore possibile come é sempre stato nel nostro modo di concepire il basket. Attendiamo notizie certe dalla Federazione e auspichiamo in una ripresa delle attività che avvenga il più presto possibile. La programmazione prosegue in maniera proficua e come sempre ci vedrà impegnati su più fronti dalla prima squadra, ai centri minibasket e al settore Baskin. Siamo pronti e carichi per la nuova stagione con la speranza di portare tanti appassionati al campo che, pur osservando le regole del distanziamento sociale imposte dal governo, possano seguirci con calore".

Questa la riflessione di Luigi Biondo: "Cercherò come sempre di fornire le mie conoscenze e tutto l'aiuto possibile alla società. Non sappiamo ancora quando si ripartirà e dopo un periodo di stop così lungo la ripresa della condizione fisica per tutti i giocatori non sarà immediata ma lavoreremo gradualmente per non farci trovare impreparati. Voglio ringraziare tutta la dirigenza che mi ha riservato il solito affetto ed entusiasmo“. Nei prossimi giorni ci saranno nuove ufficialità da parte del Castanea Basket che comincia a programmare senza indugio la nuova stagione sportiva.

Nei Prossimi giorni il Consiglio Direttivo del Castanea Basket rivelerà la propria intenzione di Voto legata alle prossime elezioni del Consiglio Federale Regionale fissate per domenica 6 Settembre a Palermo. 

]]>
Tue, 18 Aug 2020 18:41:57 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/580/altre-conferme-in-casa-castanea-basket basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Iniziano le presentazioni della nuova stagione 2020-2021. https://www.basketcastanea.com/post/579/iniziano-le-presentazioni-della-nuova-stagione-2020-2021

Il Castanea rinnova la prestigiosa collaborazione col consulente tecnico Nino Molino, sarà a capo dello Staff Tecnico.

Primo atto ufficiale nella composizione dello staff tecnico gialloviola in vista della nuova stagione agonistica. L’ex coach, laureatosi due volte vincitore dello Scudetto e di Supercoppa Italiana che vanta 500 panchine in massima serie, proseguirà il proprio rapporto di consulente tecnico col club del presidente Saccà.

Iniziano le prime manovre di pianificazione della nuova compagine tecnica del Castanea Basket 2010. Dopo aver espletato la richiesta di domanda di ripescaggio e in attesa di conoscere la categoria di militanza, il club del presidente Saccà ha definito il primo tassello che si va a inserire nella definizione dello staff tecnico. Con orgoglio infatti la società gialloviola ufficializza il proseguimento della collaborazione con il coach Nino Molino che rivestirà per il secondo anno di fila il ruolo di consulente tecnico. Il curriculum di Nino Molino parla chiaro e conta numeri di assoluto spessore: 2 Scudetti con Taranto e Napoli, altrettante Supercoppe Italiane, 1 Coppa Italia, 3 titoli di coach dell’anno nelle stagioni 2003, 2007 e 2015, 3 promozioni dalla serie A2, 1 campionato d’Italia under 18 col Basket Bari e nel settore nazionale 1 medaglia d’argento (2013) e 1 di bronzo (2014) con la selezione under 20 nel Campionato Europeo.

Il tecnico, che al momento risiede a tempo pieno in città, nelle scorse ore ha definito l’intesa con la società e sottolinea i dettagli dell’accordo: “Curerò come in passato lo svolgimento di alcuni allenamenti settimanali e la crescita tecnica dei giocatori anche se la figura di riferimento che andrà in panchina la domenica è quella di coach Frisenda. Ci stiamo confrontando tra le componenti ad ampio raggio, ovviamente non ho lo stesso background che vanto nel settore femminile ma lo scorso anno mi è servito come conoscenza iniziale dell’ambito maschile, ho capito in quali ruoli la squadra può crescere e necessita di miglioramenti e sono contento di rendermi disponibile al Castanea. I ragazzi mi hanno seguito con piacere e anche con lo staff tecnico è stato interessante collaborare. Il presidente Saccà mi ha comunicato il proprio entusiasmo nel poter dare seguito a questa collaborazione che sta facendo del bene ad entrambe le parti. Certamente in caso di reperimento di un progetto interessante per la mia prosecuzione di carriera di vertice mi farò da parte ma al momento mi impegno attivamente qui”.

Se arrivasse il ripescaggio la nuova categoria richiederà ancora maggiore sforzo e professionalità, una sfida che non spaventa di certo coach Molino: “Tra la serie D e la C Silver cambia molto, è normale. In D puoi vincere anche se non riesci a dare la massima disponibilità ad allenamenti e partite, in C tutto è diverso. Cresce l’impatto fisico e i giocatori iniziano ad essere dei semi professionisti. Ho visto diverse partite della massima categoria regionale e pur non avendo qualifiche in sede di mercato a chiunque mi chieda dò i miei consigli. Anche dal punto di vista dell’impegno in palestra si richiederà qualcosa in più ai ragazzi per adeguarsi eventualmente alla nuova categoria. Ci faremo trovare pronti”. Con il veterano coach Molino, forte di un’esperienza trentennale ai vertici della pallacanestro in rosa, si completa la prima figura dello staff tecnico del Castanea che nei prossimi giorni comunicherà altre importanti novità.   

      

]]>
Fri, 7 Aug 2020 08:13:33 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/579/iniziano-le-presentazioni-della-nuova-stagione-2020-2021 basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Grandi novità per una Società che non ha mai fermato i programmi. https://www.basketcastanea.com/post/578/grandi-novita-per-una-societa-che-non-ha-mai-fermato-i-programmi

La dirigenza del Castanea Basket pone le linee programmatiche della nuova stagione

In un noto locale del centro città si è svolta la prima riunione operativa dei dirigenti del Castanea Basket 2010 in vista della prossima stagione agonistica. Pur alle prese con mille incertezze circa lo svolgimento del prossimo campionato e in attesa di conoscere da parte del Comitato regionale la categoria di militanza del club, la volontà unanime della dirigenza gialloviola è stata quella di aggiornarsi tra tutte le vecchie e nuove componenti societarie e fissare gli obiettivi dei nuovi progetti tecnico-sportivi.

Accanto al presidente Alessandro Saccà ed insieme alle numerose riconferme ci sono diversi volti nuovi che andranno ad occupare diverse caselle nell’organigramma societario e che nei prossimi giorni saranno presentati. La volontà oltre che la speranza è quella di poter prendere parte alla serie C Silver, una categoria che rappresenterebbe un nuovo trampolino di lancio per il Castanea, specialmente nell’anno del suo decennale dalla fondazione.

Tra i punti all’ordine del giorno c’era ovviamente la costruzione della nuova squadra, lo staff tecnico capitanato dal coach Filippo Frisenda sta portando avanti le trattative con i nuovi potenziali innesti e sta definendo il blocco degli atleti riconfermati da cui ripartire dopo la grande cavalcata della stagione scorsa frenata solo dal dilagare del Covid. L’obiettivo è ben figurare anche se al momento qualsiasi previsione appare impossibile e certamente prematura. Non procrastinabile è inoltre il reperimento di risorse economiche e nuovi partner commerciali che sposino con calore un progetto che negli anni ha dimostrato con i fatti la propria credibilità. La massima serie regionale infatti comporta costi ben più elevati e la società vuole per tempo definire il budget a propria disposizione per capire dove potersi spingere con le ambizioni. La volontà unanime sarà questa e comporterà la conseguenza che ogni dirigente dovrà veicolare e far conoscere il progetto targato Castanea al tessuto economico cittadino.

In tal senso la società punterà molto sul rafforzamento dell’area comunicazione e social con un proprio responsabile che curerà i diversi canali e promozionerà maggiormente i colori sociali, rendendo più agevoli e moderni i messaggi sul web al fine di permettere una conoscenza massimale e ulteriore di tutto il network gialloviola a tutti i tifosi ed a chiunque si volesse avvicinare per la prima volta, il reale obiettivo della società.   

La Dirigenza ha affrontato il tema "Concessione Impianti Sportivi", la società decide all'unanimità di iscriversi al campionato di competenza ma di informare la Federazione che l'Amministrazione Comunale non ha ancora risposto alle richieste d'incontro, iniziate a Maggio, per conoscere il Campo in cui si disputeranno le gare del prossimo Campionato, durante la riunione si è discussa la linea da adottare noi confronti dei continui e prolungati silenzi, da parte dell'Assessorato e del Comune di Messina, riguardo la richiesta della concessione di un Palazzetto destinato alla disputa delle gare e delle attività, ogni richiesta consegnata tramite Pec ma mai degnata di nota. 

Altre novità riguarderanno sia lo staff tecnico che il settore Minibasket con nuovi responsabili che hanno abbracciato il progetto.

Infine sarà confermatissimo da parte del team peloritano l’impegno nel settore Baskin per permettere nuovamente l’inclusione e la valorizzazione di un messaggio dai toni decisamente positivi per potersi mettere alle spalle mesi così difficili. 

Come primo Atto la Dirigenza Viola, delibera che già il giorno 01/07/2020, sarà formalizzata l'affiliazione e l'iscrizione al Campionato di appartenenza, ribadendo che la società è in attesa che la Federazione si pronunci sull "C Silver".

Purtroppo qui si registra una nota dolente il "Campo di Gioco", la società Peloritana non sarà nelle condizioni di comunicare un Palazzetto, non accadeva dall'anno della fondazione (10 anni), a causa della mancanza totale di confronto con l'Amministrazione Comunale, che anche se sollecitata tantissime volte ancora non ha risposto ne alle domande ne alle richieste d'incontro.

Nella Speranza che dopo gli ultimi eventi, ossia un cambio dei vertici all'Assessorato di Messina, la situazione possa immediatamente cambiare in modo da poter dare alla sport il tempo di potersi preparare a tutte le difficoltà, già veramente tante e molteplici, per affrontare la ripartenza, tempo ne avete perso troppo. 

 

]]>
Fri, 31 Jul 2020 09:04:04 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/578/grandi-novita-per-una-societa-che-non-ha-mai-fermato-i-programmi basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Noi "Ci" siamo. https://www.basketcastanea.com/post/577/noi-ci-siamo

Il Castanea Basket ha ufficialmente presentato la domanda di ripescaggio in C Silver.

 

In casa Castanea Basket 2010 è ufficialmente partito il nuovo progetto in vista della stagione sportiva 2020/21, anno che nella volontà del club peloritano vuole rappresentare la definitiva consacrazione per l’intero sodalizio reduce da tre campionati di Serie D caratterizzati da una graduale crescita come dimostrato dai risultati del campo. La dirigenza giallo viola, capitanata dal presidente Alessandro Saccà, ha infatti ultimato tutti gli incartamenti e presentato al Comitato Regionale della Fip la richiesta della domanda di ripescaggio in Serie C Silver. E’ questa la ferma decisione assunta dal direttivo della squadra peloritana al termine di un anno tanto intenso quanto contraddistinto da un epilogo inatteso. Il diffondersi della pandemia da Coronavirus infatti ha imposto lo stop a tutti i campionati e il Castanea non ha potuto ottenere sul campo il verdetto tanto agognato, ovvero quello della promozione nel massimo campionato regionale. In serie D dovevano essere disputati ancora i playoff ma i presupposti per fare bene c’erano tutti come evidenziato dal cammino dei ragazzi peloritani contraddistinto da sedici vittorie in diciassette partite disputate con un solo ko maturato per un punto di differenza, a dimostrazione dell’ottimo gruppo creato in estate per quella che tutti gli addetti ai lavori presentavano come una squadra di sicuro valore ma non certamente come la favorita numero uno alla vittoria finale.               

Appare ancora prematuro sapere se la domanda verrà accolta dalle istituzioni del nostro basket, bisognerà attendere la presentazione delle domande di iscrizioni che quest’anno è stata spostata sensibilmente in avanti per venire incontro alle esigenze delle società e poi si dovrà valutare successivamente i posti che si libereranno sul campo nella composizione degli organici ma con questa iniziativa il Castanea Basket dimostra di non voler lasciare nulla d’intentato. La società in appena dieci anni è cresciuta sensibilmente, strutturandosi in maniera più organizzata in tutte le sue componenti e vuole adesso mettersi alla prova al massimo livello regionale.                                                          

Il Responsabile di tutto il movimento gialloviola Filippo Frisenda ha parlato dei prossimi passi della sua società: “Considerati i meriti ottenuti sul campo con un primo posto finale che ci inorgoglisce e alla luce di tutti i sacrifici sostenuti lo scorso anno, la nostra intenzione è di proiettarci in una categoria maggiore. Noto, non senza un certo stupore, che dopo il grido d’allarme avanzato da tante società con richieste di aiuti avanzate nei confronti della Federazione nei primissimi giorni della pandemia adesso quasi tutte le società si sono dichiarate pronte a ripartire e rilanciare i loro progetti non disdegnando la richiesta di ripescaggio. Noi siamo tra queste società che vogliono tornare a programmare sul campo la prossima stagione e siamo convinti di essere pronti a crescere ulteriormente. Le difficoltà oggettive non ci abbattono ma la nostra dirigenza è decisa in tale progetto”.

Appena si conoscerà la categoria in cui la squadra militerà, la società comunicherà la nuova composizione e gli innesti nella compagine dirigenziale, le iniziative già da diverso tempo stilate dal club, le novità informative relative al campo di gioco e allo staff tecnico oltre all’ufficializzazione del nuovo roster e dei nuovi partner commerciali. L’inizio dei lavori è già fissato e segnerà inoltre l’inizio di nuove sinergie tra il Castanea e altre realtà sia in ambito locale che provinciale che saranno presentate a tempo debito.     

]]>
Wed, 24 Jun 2020 08:54:12 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/577/noi-ci-siamo basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Attività mai interrotta per la dirigenza Castanea. https://www.basketcastanea.com/post/576/attivita-mai-interrotta-per-la-dirigenza-castanea

La pandemia legata al diffondersi del Covid-19 ha bruscamente interrotto anzitempo la stagione sportiva 2019/20 lasciando i club di tutta Italia in preda a seri dubbi in merito al proseguimento delle proprie attività. Ma in casa Castanea Basket 2010 l’ultima stagione, seppur senza il verdetto del campo, ha portato con sè in dote la definitiva consacrazione del sodalizio peloritano. Al momento dello stop, infatti, i gialloviola erano matematicamente primi in classifica ad una partita dalla conclusione della regular season e lanciatissimi
verso i playoff promozione nel campionato di serie D.  

Il primo posto era stato ipotecato grazie ad un cammino trionfale, caratterizzato da sedici vittorie a fronte di una sola sconfitta di un solo punto maturata a Piazza Armerina, la più immediata inseguitrice in graduatoria. In campo la società del Presidente Alessandro Saccà ha mostrato, inoltre, un gruppo molto unito e coeso, composto di grandi uomini prima ancora che di ottimi giocatori.  “Dispiace per come si è interrotta la stagione, ma il Castanea Basket da allora non si è mai fermato”. Sono queste le prime parole di Coach Filippo Frisenda, figura di riferimento all’interno del network che abbiamo contattato telefonicamente. Ed effettivamente la società gialloviola in tutto questo periodo di lockdown, seppur sotto traccia e nel rispetto del distanziamento sociale ha continuato a lavorare e confrontarsi da remoto con tutti i suoi dirigenti al fine di farsi trovare pronta per programmare un futuro importante.  

Tanti i progetti sul tavolo già presentati o in fase di dettaglio, che concernono l’inclusione, universo del quale il Castanea è portabandiera nell’ambito del basket cittadino, con il fortunato progetto Baskin e l’integrazione. Ma l’attività non si è arrestata neanche per quanto concerne la prima squadra. Continua, infatti, così Filippo Frisenda: ”Per nostra natura siamo abituati a rialzarci immediatamente e più forti di prima ogniqualvolta cadiamo. Questa pandemia infatti ha scosso il mondo intero ma noi siamo pronti a fare un passo ulteriore in avanti. Chiaramente non conosciamo ancora le tempistiche della vera e propria ripartenza, ma la società è molto motivata e pensiamo di esserci meritati il salto di categoria sul campo. Voglio ringraziare per questo ogni singolo giocatore, è anche grazie a loro se eravamo prima in classifica quando la stagione è stata sospesa dalla Federazione.


Stiamo lavorando in seno alla nuova composizione della compagine dirigenziale, sullo staff ed anche sul nuovo roster, comunicheremo presto tutte le novità. Invito tutti i nostri appassionati e chiunque volesse avvicinarsi a questa realtà a seguirci sui nostri canali ufficiali dove sarà possibile reperire ogni informazione utile”. Il Castanea Basket 2010, infine, nei giorni scorsi ha partecipato alla riunione, tramite conference-call, con le altre società di serie D, organizzata dalla Fip Sicilia. In quest’occasione la società gialloviola ha avuto modo di esprimere grande fiducia nella persona del Presidente Riccardo Caruso. La società, infatti, confida nell’autorevolezza del massimo dirigente isolano che conosce perfettamente a quali misure eccezionali bisognerà ricorrere per fronteggiare questa crisi, per permettere a tutte le società siciliane di essere adeguatamente supportate e sostenute nella ripartenza.

]]>
Fri, 5 Jun 2020 09:04:45 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/576/attivita-mai-interrotta-per-la-dirigenza-castanea basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Arriva lo Stop anche da parte del Baskin Stagione 2019-2020 conclusa. https://www.basketcastanea.com/post/575/arriva-lo-stop-anche-da-parte-del-baskin-stagione-2019-2020-conclusa

Venerdi 8 maggio, in videoconferenza, si è tenuto il consiglio regionale del Baskin Sicilia. Alla conferenza hanno preso parte le società di Messina, Avola, Noto, Siracusa, Palermo, Augusta Ruiz, oltre al responsabile regionale Giuseppe Battaglia, al formatore regionale Vincenzo Spadaro, ai rappresentanti del consiglio regionale Filippo Frisenda (in qualità di responsabile per la provincia di Messina) ed Alessandro Saccà (in qualità di membro del consiglio regionale per Messina) e ad un membro della commissione tecnica. La riunione ha preso il via con il tema relativo alla stagione sportiva 2019/2020, forzatamente arrestatasi per l’emergenza sanitaria da covid-19 che ha colpito l’Italia intera, che è stata dichiarata conclusa dall’ENSI tramite un comunicato ufficiale. Si è così, conseguentemente, avuto modo di cominciare a programmare il futuro, affrontando varie ed importanti tematiche, tra le quali, innanzitutto, le linee guida (al momento solo ipotetiche) da seguire per poter ripartire col baskin, in sicurezza. Si è poi discusso, su input di Messina, circa alcune possibili misure di sostegno per le società da richiedere all’ENSI per aiutare le stesse a ricominciare con le attività appena sarà possibile, in considerazione della situazione sanitaria e dei relativi strascichi economici che la stessa sicuramente porterà con se. Messina ha, poi, ribadito la propria disponibilità ed intenzione di candidarsi per ospitare sia la Coppa Italia che le finali del campionato nazionale. Condivisa da tutti la posizione di chiedere che le stesse finali nazionali non vengano disputate solo da 4 squadre, ma vengano ampliate e strutturate con una formula “a più largo giro”. Infine, su proposta di Messina, si è deciso di dare avvio ad un nuovo corso di formazione, che si terrà in modalità telematica per quanto concerne la parte teorica e che si completerà con la parte pratica sul campo appena possibile. Al termine della riunione ci si è dati appuntamento per il 05.06.2020 per una nuova conference-call, indispensabile per continuare a lavorare insieme ad una nuova, e si spera sempre più rosea, ripartenza.

]]>
Thu, 14 May 2020 18:24:33 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/575/arriva-lo-stop-anche-da-parte-del-baskin-stagione-2019-2020-conclusa tizianaarena@live.it (Stampa Ufficio)
La posizione del Castanea Basket riguardo l’emergenza. https://www.basketcastanea.com/post/574/la-posizione-del-castanea-basket-riguardo-l-emergenza

A seguito delle ultime decisioni assunte dal Consiglio Federale tese ad una graduale ripresa della vita sociale che avrà nelle prossime settimane conseguenze dirette su tutte le attività della nostra quotidianità ed in primis sullo sport, autentico motore della nostra società, di seguito pubblichiamo il commento da parte del fondatore del Castanea Basket, coach Filippo Frisenda che riassume in modo chiaro il pensiero di tutta la società gialloviola.


“In questi giorni, dopo aver appreso tramite mail le determine prese a livello nazionale, riguardo agli interventi sul caso emergenza Covid-19, abbiamo riunito tutti i dirigenti della nostra società per avere un confronto sereno sulle linee guida da cui ripartire. Ciò che si percepisce anche all’interno del nostro sodalizio rispecchia quello che al momento è l’animo di tutti i cittadini: l’incertezza e la preoccupazione regnano sovrane, questo sicuramente, anche per il futuro della nostra compagine crea disagio ed apprensione ma di certo non vogliamo farci scoraggiare. Siamo infatti amanti della programmazione, lo dimostra il nostro percorso di vita e la splendida stagione appena trascorsa che, come tutti, abbiamo purtroppo dovuto concludere prematuramente. Quella che rappresenta una nostra inclinazione, fino a ieri autentico punto di forza e baluardo, in questo momento di profonda incertezza diventa fragilità.

Sempre dal confronto con i dirigenti e alla luce delle prime decisioni prese dal Comitato Nazionale della FIP si è convenuto sul fatto che “le prime” delibere stanno andando nella giusta direzione ma sicuramente non sono da sole sufficienti per attenuare le difficoltà. Certamente non vogliamo sollevare alcun tipo di polemica perché siamo consapevoli che questo non è il momento giusto, il nostro vuole essere semplicemente spirito costruttivo per sollevare spunti di riflessioni in ottica futura. Un dato di fatto è quello che la nostra Federazione sia stata una delle prime ad assumere una posizione netta finalizzata alla chiusura della stagione sportiva. Discutere nel merito appare inutile perché è innegabile che le condizioni per continuare i campionati non ci fossero, probabilmente la tempistica ha suscitato inevitabili polemiche considerati gli interessi in campo e gli investimenti sostenuti ma la decisione finale appare indiscutibile.

La Federazione senza perdere tempo ha intrapreso il proprio lavoro intorno al tavolo della crisi per far ripartire le attività in tempo celere, le politiche di sostegno cominciano ad intravedersi, per questo la posizione del Castanea è quella di attendere con fiducia le prossime decisioni del Consiglio Federale consapevoli che tante altre prese di posizione devono ancora essere assunte. E’ sotto gli occhi di tutti come lo sport senza un cambio di passo rischi un inevitabile ridimensionamento, ma ciò che ci fa ben sperare è il non aver perso tempo prezioso sulla tabella di marcia.

Un altro spunto di riflessione arriva dalla proposta congiunta avanzata dalla cordata di società marchigiane ed umbre, a cui si stanno accodando in questi giorni anche tante altre realtà di vertice di tutta Italia, militanti tra serie C Gold, C Silver e  D. I club siciliani su questa scia hanno già chiesto al Presidente Caruso di trasmettere in un documento unico proposte aggiuntive, riteniamo giusto  suggerire  alcuni aspetti e proporre eventuali soluzioni, bisognerà valutarne la fattibilità e esporre soluzioni realizzabili alla luce della realtà del momento di difficoltà oggettiva per tutti.

Per questo ci affianchiamo alle altre società che stanno ”indicando” le forme di aiuto da seguire perché riteniamo che diventi prioritario ed indifferibile ascoltare la voce delle società, ovvero di coloro che dovranno sobbarcarsi in prima persona nel prossimo futuro il problema della ripartenza forti di un’esperienza reale vissuta sul campo, stiamo lavorando, anche tra le nostre fila, ad un documento da consegnare al Presidente del Comitato Riccardo Caruso, per dare qualche ulteriore spunto di riflessione o proporre eventuali soluzioni dalla facile realizzazione.

Siamo infine fiduciosi che la Federazione, come peraltro ha già dimostrato, sia soltanto all’inizio di un percorso virtuoso a sostegno del nostro meraviglioso sport, come ad esempio i rimborsi erogati ai collaboratori sportivi delle società di base stabiliti da Sport e Salute e dal Ministro allo Sport Vincenzo Spadafora.

Per questo è nostra intenzione attendere con fiducia il completamento dei lavori perché siamo certi che le nostre aspettative non verranno tradite e che anche la FIP risponderà al grido di aiuto avanzato delle società dilettantistiche di tutta Italia con i vertici federali che faranno di tutto per evitare che il mondo del basket dilettantistico possa imboccare, suo malgrado, il viale del tramonto”.

 

]]>
Mon, 20 Apr 2020 07:03:59 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/574/la-posizione-del-castanea-basket-riguardo-l-emergenza basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Castanea Basket e Musa Informatica, binomio vincente. https://www.basketcastanea.com/post/573/castanea-basket-e-musa-informatica-binomio-vincente

Da 10 anni è al fianco del Castanea Basket. Parliamo di Musa Informatica, storico sponsor gialloviola che cura con grande professionalità il sito internet della società che ha riscosso in questi ultimi anni grandi consensi. Una partnership che conferma come ai giorni nostri web e società sportive devono necessariamente camminare insieme.


L'ingegnere Daniele Muscarella presenta la sua attività e un'iniziativa particolarmente preziosa in questo periodo:

"Siamo un'azienda di consulenza informatica con un'esperienza ultra ventennale con sede a Messina. Sviluppiamo soluzioni informatiche adottate da un network di oltre 100 operatori web distribuiti su tutto il territorio nazionale ed operanti in diversi settori, in primis manager e persone esposte nella propria professione, oltre a realtà sportive (Castanea e Formula 1), ditte di smaltimento di rifiuti, agenzie immobiliari, studi legali, società di consulenza, sino a diversi personaggi politici.

In questo periodo di crisi abbiamo attivato diverse azioni rivolte alla solidarietà digitare e adesso vogliamo fare un piccolo regalo a chi ha creduto in noi confermando anno dopo anno la sua fiducia nelle nostre competenze, in primis quegli operatori web per i quali realizziamo siti e web application. Google specialmente in questo momento si batte per un'informazione responsabile e veritiera, segnalando da qualche tempo anche la non sicurezza di un sito internet sprovvisto di certificato SSL e non fruibile tramite il protocollo HTTPS. Per questo tutti i siti internet realizzati da noi ed ospitati sui nostri server, compreso quello della società del Castanea Basket, a partire da oggi e con un processo di aggiornamento che si concluderà nel mese di maggio, verranno forniti gratuitamente di questo servizio che in realtà imporrebbe un costo non risibile per ciascun portale, permettendo di ottenere una maggiore sicurezza per chi naviga su internet ed una migliore indicizzazione e accessibilità da parte del motore di ricerca. Vorrei aggiungere che per noi è un onore aver accompagnato il Castanea Basket in questi anni e non solo per i suoi successi sportivi ma anche e soprattutto per quelli collegati alle importanti iniziative sia delle scuole di Basket che del Baskin, un orgoglio ben più che regionale. In questo momento più che mai #lontanimauniti e #piufortidiprima".

Un messaggio da seguire da parte di un'azienda del nostro territorio in vista di una ripartenza della società che ci auguriamo avverrà il prima possibile.

https://www.musainformatica.it/

 

]]>
Fri, 17 Apr 2020 11:25:27 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/573/castanea-basket-e-musa-informatica-binomio-vincente basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Aggiornamento dalla Regione Sicilia, teniamoci informati e #restiamoincasa. https://www.basketcastanea.com/post/570/aggiornamento-dalla-regione-sicilia-teniamoci-informati-e-restiamoincasa

 

11 aprile 2020

Questo il quadro riepilogativo della situazione nell'Isola, aggiornato alle ore 17 di oggi (sabato 11 aprile), in merito all'emergenza Coronavirus, così come comunicato dalla Regione Siciliana all'Unità di crisi nazionale.

Dall'inizio dei controlli, i tamponi effettuati sono stati 33.787 (+2.631 rispetto a ieri).
Di questi sono risultati positivi 2.364 (+62), mentre, attualmente, sono ancora contagiate 2.001 persone (+34), 209 sono guarite (+22) e 154 decedute (+6).

Degli attuali 2.001 positivi, 620 pazienti (-10) sono ricoverati - di cui 58 in terapia intensiva (-4) - mentre 1.381 (+44) sono in isolamento domiciliare.

 

Questi i casi di coronavirus riscontrati nelle varie province dell'Isola, aggiornati alle ore 17 di oggi (sabato 11 aprile), così come segnalati dalla Regione Siciliana all'Unità di crisi nazionale.

Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: Agrigento, 120 (0 ricoverati, 2 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta, 107 (23, 6, 9); Catania, 567 (132, 56, 55); Enna, 286 (180, 16, 19); Messina, 354 (139, 34, 34); Palermo, 307 (78, 39, 17); Ragusa, 55 (8, 4, 5); Siracusa, 100 (46, 36, 10); Trapani, 105 (14, 16, 4).
 

Il prossimo aggiornamento avverrà domani. Lo comunica la presidenza della Regione Siciliana.
Si raccomanda di attenersi scrupolosamente alle indicazioni fornite dal ministero della Salute per contenere la diffusione del virus. Per ulteriori approfondimenti visitare il sito dedicato www.siciliacoronavirus.it o chiamare il numero verde 800.45.87.87.

 

Il prossimo aggiornamento regionale avverrà domani.
Lo comunica la presidenza della Regione Siciliana.

]]>
Sat, 11 Apr 2020 18:00:34 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/570/aggiornamento-dalla-regione-sicilia-teniamoci-informati-e-restiamoincasa tizianaarena@live.it (Stampa Ufficio)
Auguri di una Santa Pasqua. https://www.basketcastanea.com/post/572/auguri-di-una-santa-pasqua

In un momento in cui abbiamo bisogno di unità e serenità auguriamo ad ogni tesserato, tifoso o semplice appassionato di pallacanestro, di trovare tutto questo nella Santa Pasqua. Un Abbraccio Forte dalla nostra Pasqua in casa, Auguri dal Castanea Basket Messina.

]]>
Sat, 11 Apr 2020 13:08:20 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/572/auguri-di-una-santa-pasqua tizianaarena@live.it (Stampa Ufficio)
Comunicato Castanea Basket Messina https://www.basketcastanea.com/post/571/comunicato-castanea-basket-messina

La società Castanea Basket 2010 ritiene importante far conoscere ai
propri tesserati ed ai sostenitori che si sta lavorando in diverse
direzioni, tutte orientate all’acquisto di presidi medici in
precedenza donati alla comunità scientifica. La società preferisce non
indicare espressamente la destinazione ma intende veicolare il
messaggio che avendone anche la minima possibilità, siamo tutti
tenuti a dare il nostro, piccolo, contributo, nella speranza che, come
fatto con gesti meritori già da altre realtà del nostro territorio, si
susseguano tante operazioni importanti come questa in un momento di
bisogno per tutti.


Ai nostri piccoli tesserati, e soprattutto ai loro genitori, in
considerazione delle numerose richieste riguardo ad una futura ripresa
delle attività ricordiamo che è impensabile, al momento, almeno per
quello che riguarda la nostra società, stilare un programma di
ripartenza. Il Castanea Basket è stata, infatti, tra le prime società ad
interrompere ogni attività e la ripresa avverrà solo
qualora ci fossero tutte le condizioni di salute. Le stesse, poi,
dovranno essere altresì confermate dagli organi competenti perchè,
lo ribadiamo, “facciamo sport per migliorare la salute”, bene
supremo che oggi è messo in serio pericolo.


Da parte del Castanea Basket, quindi, non sarà mai abbastanza
l'eccesso di prudenza in merito alla ripresa delle attività.

Per stare "Lontani Ma Vicini", abbiamo creato una rubrica, per i piccoli
cestisti. Un piccolo svago che ha riscosso consensi da parte dei molti
genitori che ci hanno ringraziato per permettere ai loro bambini di
godere di qualche minuto di puro divertimento. A tutti i ragazzi dei
nostri centri minibasket, agli atleti di serie D, le rappresentative
del Baskin o anche solo ai semplici tifosi, l'invito è qello di
partecipate ad "Un canestro in quarantena", mandando un video di un
canestro divertente realizzato nella propria abitazione al numero
Whatsapp 3407903078. L'intento è quello di restare rigorosamente a
casa ma tutti uniti in una grande community solidale.
Infatti la nostra piccola realtà intende ringraziare tutte quelle
numerose famiglie che con spirito di sacrificio e responsabilità
restano scrupolosamente a casa, per noi questo è lo spirito giusto.
In questo momento importantissimo dove si vede un barlume di speranza
è fondamentale non mollare ed anzi aumentare i sacrifici, per non
vanificare gli sforzi fin qui compiuti da tutta la collettività.


Fate come noi e restate a casa, così tutto andrà bene e, quando
questo periodo sarà finito, avremo dato un significato importante
alla nostra libertà e alla salute pubblica.

]]>
Tue, 7 Apr 2020 08:51:54 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/571/comunicato-castanea-basket-messina basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Il Covid 19 potrebbe fermare anche lo sport? https://www.basketcastanea.com/post/569/il-covid-19-potrebbe-fermare-anche-lo-sport

"C’è una grande novità per le manifestazioni sportive in Italia. Si starebbe valutando la decisione di sospendere le gare sportive per i prossimi 30 giorni. La soluzione non è ancora ufficiale ma è al vaglio dalle alte cariche dello Stato. Sarebbe una decisione che avrebbe gravi ripercussioni sul mondo del calcio. Ci sarebbe forse la possibilità di procedere con il campionato, ma soltanto a porte chiuse. Anche questa, però, si tratta di un’ipotesi. Di sicuro c’è che il comitato scientifico ha proposto la sospensione per un mese di tutte le manifestazioni, sportive e no, che comportino affollamento e il non rispetto delle distanze di sicurezza." Fonte Ansa.

Se questo dovrebbe essere attuato lo Sport, di ogni categoria e livello, vivrebbe un dramma dal quale difficilmente potrebbe risorgere, tenendo conto le già enormi difficoltà si andrebbero ad aggiungere ritardi nei campionati con un danno economico di portata esagerata. Lo Sport che vive dell'immagine che da si vedrebbe tolta la parte spettacolare che è al fondamente del suo essere, anche il "gioco a porte chiuse" aumenterebbe il già esagerato momento di paura e panico che vive nascosto dentro tutti. Sicueramnte la salute è la priorità, ma siamo certi che ci siano soluzioni che garantiscano il contiunuo della vita di tanti, siamo sempre a ripetere la stessa domanda, è più dannoso il Covid-19 o il pauroso panico che cresce giornalmente?

]]>
Wed, 4 Mar 2020 10:50:38 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/569/il-covid-19-potrebbe-fermare-anche-lo-sport tizianaarena@live.it (Stampa Ufficio)
Mercato Castanea Basket. https://www.basketcastanea.com/post/568/mercato-castanea-basket

Il Castanea Basket si rinforza con il lettone Gustav Felss
Nuovo movimento in entrata per il Castanea Basket 2010 che in vista
dell'inizio dei playoff promozione nel girone A del campionato di
serie D ha tesserato entro la fine della sessione di mercato il
giocatore lettone con passaporto inglese Gustav Felss. E' nato nel
paese baltico il 4 febbraio del 2000, tatticamente si tratta di un'ala
che può alternarsi negli spot di 3 e 4. Si è trasferito da piccolo in
Inghilterra muovendo i primi passi nel South Gloucestershire e Stroud
College con sede nel South Gloucestershire e Stroud, in Inghilterra.
La scuola è stata istituita nel febbraio 2012 a seguito della fusione
tra Filton College e Stroud College. Qui nelle stagioni 206/17 e
2017/18 è stato compagno di Corey Samuels, playmaker che ritrova
adesso al Castanea Basket, particolare che ha permesso il buon esito
della trattativa. Ha già conosciuto il suo nuovo gruppo e svolto la
sua prima settimana di allenamenti in Sicilia.


Queste le sue prime dichiarazioni: "Sono arrivato da poco tempo ma ho
trovato subito un ambiente caloroso che mi sta facilitando
l'ambientamento nel nuovo paese. Il gruppo è composto da ottimi
giocatori con un trio di atleti inglesi che sanno trascinare tutta la
squadra. Al college ho giocato principalmente da ala grande ma qualora
servisse sono pronto ad occupare anche uno spot più perimetrale". Il
Castanea Basket rivolge il proprio benvenuto al nuovo giocatore
gialloviola.

]]>
Tue, 3 Mar 2020 12:58:05 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/568/mercato-castanea-basket basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Chi potrebbe arrivare al quarto posto nel girone A. https://www.basketcastanea.com/post/567/chi-potrebbe-arrivare-al-quarto-posto-nel-girone-a-

 

18 punti SAN LUIGI ACIREALE vincente su Castanea basket

18 punti MASCALUCIA vincente su Savio Ragusa

1 SAN LUIGI ACIREALE 2-0 ( qualificata come 4° in virtù degli scontri diretti favorevoli) 2 MASCALUCIA 0-2

 

16 punti SAN LUIGI ACIREALE perdente contro Castanea basket

16 punti MASCALUCIA perdente contro Savio Ragusa

16 punti AMATORI MESSINA vincente contro Savio Messina

1 SAN LUIGI ACIREALE 3 VITTORIE ( qualificata come 4° avendo 3 vittorie nella classifica avulsa ) 2 MASCALUCIA 2 VITTORIE 3 AMATORI MESSINA 1 VITTORIA

 

16 punti SAVIO MESSINA vincente su Amatori Messina

16 punti SAN LUIGI ACIREALE perdente contro Castanea Basket

16 punti MASCALUCIA perdente contro Savio Ragusa

1 SAVIO MESSINA 3 VITTORIE ( qualificata come 4° avendo 3 vittorie nella classifica avulsa ) 2 SAN LUIGI ACIREALE 2 VITTORIE 3 MASCALUCIA 1 VITTORIA

 

16 punti SAN LUIGI ACIREALE perdente contro Castanea Basket

16 punti PATERNÒ vincente contro Aci Bonaccorsi

16 punti MASCALUCIA perdente contro Savio Ragusa

16 punti AMATORI MESSINA vincente contro Savio Messina

1 SAN LUIGI ACIREALE 4 VITTORIE ( qualificata come 4° avendo 4 vittorie nella classifica avulsa ) 2 PATERNÒ 3 VITTORIE E + 2 3 MASCALUCIA 3 VITTORIE E -2 4 AMATORI MESSINA 2 VITTORIE

 

16 punti SAVIO MESSINA vincente contro Amatori Messina

16 punti SAN LUIGI ACIREALE perdente contro Castanea Basket

16 punti PATERNÒ vincente contro Aci Bonaccorsi

16 punti MASCALUCIA perdente contro Savio Ragusa

1 SAVIO MESSINA 4 VITTORIE ( qualificata come 4° avendo 4 vittorie nella classifica avulsa ) 2 SAN LUIGI ACIREALE 3 VITTORIE E + 5 3 PATERNÒ 3 VITTORIE E -5 4 MASCALUCIA 2 VITTORIE

]]>
Mon, 2 Mar 2020 16:29:12 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/567/chi-potrebbe-arrivare-al-quarto-posto-nel-girone-a- tizianaarena@live.it (Stampa Ufficio)
Gradito rientro in Società. https://www.basketcastanea.com/post/566/gradito-rientro-in-societa

La dirigenza del Castanea Basket riabbraccia Luigi Biondo

Si registra una piacevole novità nell'organigramma del Castanea Basket
2010. In vista della fase decisiva della stagione con l'imminente
inizio dei playoff promozione la società gialloviola registra tra le
sue fila il ritorno di Luigi Biondo, uno dei quattro soci fondatori
del sodalizio peloritano. Già in passato è stato una delle colonne
portanti del progetto e dopo diverse esperienze nel basket cittadino,
ritorna alla casa madre dopo essersi allontanato per contemporanei
impegni familiari e di lavoro. Sul fronte prettamente sportivo ha
curato la preparazione fisica della squadra ed è in costante dialogo
con lo staff tecnico.

Queste le parole di Luigi Biondo dopo aver
ufficializzato il suo rientro al Castanea Basket:
“Cercherò di dare l’aiuto che purtroppo non ho potuto dare al Castanea
per assolvere ad altri impegni. Un grazie alla dirigenza che mi ha
accolto con il solito affetto ed entusiasmo“. Sin da subito si è messo
a disposizione della squadra e darà un aiuto concreto a tutti gli
altri dirigenti impegnati nel campionato di serie D.

Un augurio di buon lavoro a Coach Biondo.

]]>
Sun, 1 Mar 2020 11:11:21 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/566/gradito-rientro-in-societa basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Primato matematico per il Castanea Basket. https://www.basketcastanea.com/post/565/primato-matematico-per-il-castanea-basket
Fine settimana di massima importanza e prestigio per la capolista
Castanea Basket 2010 che al PalaRitiro ha rispettato i pronostici
della viglia contro la rimaneggiata squadra etnea del Basket Club
Paternò, arrivata a Messina con soli sette effettivi e l'assente
Grasso. Il netto successo di 99-51 permette alla squadra di coach
Filippo Frisenda di mantenere l'imbattibilità interna in questa
stagione e di blindare il primo posto del girone A a vantaggio del
Piazza Armerina, prima inseguitrice che non può più raggiungere la
compagine peloritana in virtù dello svantaggio negli scontri diretti.

E' un traguardo storico per la società messinese che al terzo anno
consecutivo in serie D dopo due salvezze tranquille adesso guarda
tutti dall'alto grazie ad un primo posto condotto sin da inizio
stagione. Traguardo meritato per gli sforzi compiuti dalla squadra ma
adesso in vista dei playoff si riazzera tutto e le insidie non
mancheranno di certo ad opera di avversari motivati e molto quotati.

Tutta la squadra è stata ruotata dallo staff tecnico con la panchina
che inizia a diventare di grande supporto (punti preziosi per Ponzù,
Diallo, Trimarchi, capitan Campanella e Mirenda) al quintetto
gialloviola ed una chimica di squadra che si fa sempre più coesa
quando si sta per entrare nel vivo della stagione. Nel quintetto
iniziale oltre al trio Samuels, Lane e Hendry (chiuderanno con 65
punti totali), spazio a Giglia e Mirenda al posto di un Trimarchi che
sta recuperando da noie fisiche.
 
Gara mai in discussione con un vantaggio attestatosi sulla doppia cifra già alla
prima sirena (27-17) ma gli ospiti di coach De Luca hanno dato tutto e
profuso il massimo impegno. Bene il duo Fiorito e Gottini (37 punti in tandem)
che hanno calcato anche parquet più importanti in carriera. La gara si chiudeva
dopo due quarti con un attacco di casa che non sbagliava praticamente
nulla regalando giocate di qualità ed energia al pubblico presente
(solita copertina per il pivot Hendry abile a schiacciare a canestro)
con un secondo tempo che semplicemente certificava la superiorità del
team di casa.
 
Dieci gli uomini a segno per il Castanea in una serata
condita da percentuali altissime al tiro. In panchina tra le fila del
Castanea esordio per il dirigente responsabile Giuseppe Briguglio.
Adesso l'attenzione si sposta all'ultima giornata, il Castanea Basket
viaggerà alla volta di Acireale per sfidare il San Luigi squadra che
con un successo potrebbe ottenere quel quarto posto che vale i playoff
e l'incrocio in semifinale proprio con il Castanea.
 
In caso di vittoria ospite invece la squadra papabile ad ottenere l'ultimo
piazzamento utile sarebbe la Mens Sana Mascalucia. Quaranta minuti di
attesa e si avranno tutti i verdetti del girone A con il Castanea che
indipendentemente dalla certezza della conquista del primo posto
promette massimo impegno anche nell'ultima giornata, ultimo test prima
dell'inizio dei playoff e lì in sfide da dentro-fuori ogni errore non
sarà più rimediabile.
 
CASTANEA MESSINA-BASKET CLUB PATERNO’ 99-61

Parziali: 27-17; 56-35; 82-50.

Castanea Messina: Samuels 17, Postorino, Lucchesi 2, Campanella 3,
Trimarchi 2, Ponzù 9, Lane 21, Giglia 8, Diallo 8, Hendry 27, Mirenda 2.
All. FrisendaArdizzone

Basket Club Paternò: Gottini 15, Rao 2, Lo Faro 11, Fiorito 22,
Cosentino 2, Milazzo 3, Gemellaro 6. All. De Luca.

Arbitri: Arbace e Barca.
]]>
Wed, 26 Feb 2020 09:35:15 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/565/primato-matematico-per-il-castanea-basket basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Comunicato Ufficiale. https://www.basketcastanea.com/post/564/comunicato-ufficiale

 

Il Castanea Basket comunica a tutti i propri tesserati lo stop di tutte le attività sportive, in considerazione del momento di criticità che l'intero territorio italiano sta vivendo nelle ultime ore per il propagarsi del Corona Virus. La decisione non vuole creare inutili allarmismi ma è stata adottata solo a scopo precauzionale. Avendo appreso dagli organi di stampa che a venir colpite dal virus più intensamente possono essere le persone deboli e considerato che la nostra attività è legata anche a ragazzi fragili come i nostri atleti del Baskin, la società ha deciso di aspettare le comunicazioni che arriveranno dalle federazioni e dal Coni, ma in via del tutto cautelativa ha deciso di fermarsi ed aspettare direttive che sicuramente non tarderanno ad arrivare.

 

]]>
Tue, 25 Feb 2020 14:11:45 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/564/comunicato-ufficiale basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Corona Virus, arrivano le disposizioni anche dello sport. https://www.basketcastanea.com/post/563/corona-virus-arrivano-le-disposizioni-anche-dello-sport

Nella giornata di ieri è pervenuta questa circolare dal Baskin Nazionale che a sua volta la riceve dal Comitato Parolimpico Nazionale, veniamo invitati a dare massima divulgazione su  quanto segue, le direttive vengono fornite dal Ministero della Salute , nessun allarmismo ma consigli utili per tutti quelli che stanno in palestra.

 

Rispondiamo all'invito di dare massima divulgazione per aumentare l'informazione in merito ai fatti che il territorio italiano in queste ultime ore sta vivendo, invitiamo a prendere visione di tutti i consigli che il Ministero della Salute invia tramite il Cip e L'ENSI.

]]>
Sat, 22 Feb 2020 10:05:01 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/563/corona-virus-arrivano-le-disposizioni-anche-dello-sport tizianaarena@live.it (Stampa Ufficio)
Castanea grande reazione nel finale. https://www.basketcastanea.com/post/562/castanea-grande-reazione-nel-finale

Bella battaglia al PalaRitiro con la prima e la terza forza del campionato del girone A di serie D opposte nella quartultima giornata di stagione regolare. Il Castanea Basket 2010 fatica per tre quarti a trovare il ritmo più congeniale ma con un poderoso break di 23-10 realizzato nell'ultimo quarto capovolge l'inerzia (ospiti anche sul più sette) e difende la prima posizione in classifica indipendentemente dal risultato del Piazza Armerina. Successo col punteggio di 69-60 in un classico antipasto di playoff con gli ospiti iblei che hanno dimostrato di meritare la terza posizione grazie all'estro di un buon quintetto. Gialloviola che dimostrano di avere grandi qualità per la categoria ma non devono mai abbassare la concentrazione specialmente adesso che ci si avvicina alla post season dove tutte le partite saranno molto intense.
Al via il Castanea schiera Samuels (mvp di serata con 24 punti e tanta leadership), Lane, Giglia, Hendry e Trimarchi opposti a Bashua, Girgenti, Cascone, l'ex Milazzo Papazov e Cannizzaro.


Primo quarto che procede con grande equilibrio, Samuels trascina sin dai primi minuti i propri compagni segnando ben dieci dei primi dodici punti di squadra (12-9). Pozzallo risponde con la verve di Papazov, Cascone e Girgenti. Lane, Giglia ed Hendry alzano l'intensità sui due alti del campo ma alla prima sirena Cannizzaro e Papazov con la tripla realizzano il più quattro esterno, 18-22.


Nel secondo quarto è sempre Samules a pareggiare a quota 22. Mirenda realizza un tiro libero poi il ragazzo di Bristol confeziona un gioco da tre punti (26-24). L'equilibrio in campo è massimo tra le squadre, Pozzallo si riporta avanti con Papazov prima di un controbreak di 6-0 con Diallo, Lane e Samuels. La partita al 20' finisce però con l'Azzurra Pozzallo avanti di un punti per la tripla del solito Papazov.


Alla ripartenza il Castanea soffre con un parziale in cui segna solo 12 punti. Il giovane Cannizzaro segna dal centro dell'area, i padroni di casa ribattono col duo inglese Lane-Samuels sugli scudi (segneranno 47 punti in due). Trimarchi nel traffico ribatte al canestro di Girgenti ma l'Azzurra Pozzallo imbriglia l'attacco del Castanea ed arriva un parziale di 8-0 che porta il punteggio dal 43-42 al 43-50 complice anche un fallo tecnico comminato a Mirenda. Il pubblico aiuta la squadra peloritana e Lane segna una tripla di tabella che chiude sul 46-50 la partita al 30'.


L'ultimo quarto si annuncia difficile ma la squadra ritrova la sua garra dei giorni migliori e chiuderà ogni varco all'attacco ibleo. La riscossa è suonata dai canestri di Lane, Giglia e Samuels. Il play ex BBL realizza il canestro del sorpasso (54-52), da questo momento la squadra non si volta più. L'atletismo di Hendry pur a sprazzi è en enigma irrisolto per la difesa ospite punita anche con un fallo tecnico al proprio allenatore. Samuels e Lane allungano prima sul più otto, poi con la doppia cifra di vantaggio. La reazione di Bashua e Cannizzaro è tardiva. Lane, Hendry e Papazov chiudono la sfida sul 69-60 che conferma in vetta il Castanea. Scoglio superato per i messinesi che a tre tornate dalla conclusione della stagione regolare intravedono il primo posto finale ma non dovranno abbassare la tensione in vista della stracittadina col Savio e in considerazione del pressing di Piazza Armerina.        

CASTANEA-POZZALLO 69-60


PARZIALI: 18-22; 34-35; 46-50


CASTANEA: Samuels 24, Trimarchi 2, Lane 23, Giglia 3, Diallo 2, Hendry 14, Mirenda 1, Ponzù, Campanella ne, Lucchesi ne, Postorino ne. All: FrisendaArdizzone


AZZURRA POZZALLO: Bashua 8, Girgenti 15, Cascone 4, Colosi n.e., Donegal 1, Modica, Papazov 20, Schininà, Cannizzaro 12, Agnello, Cordaro n.e.. All. Scrofani

]]>
Tue, 11 Feb 2020 12:51:44 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/562/castanea-grande-reazione-nel-finale basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Il Castanea Basket passa sul difficile campo di Mascalucia. https://www.basketcastanea.com/post/561/il-castanea-basket-passa-sul-difficile-campo-di-mascalucia

Deve sudare le proverbiali sette camicie il Castanea Basket 2010 in quel di Mascalucia, squadra in lotta per un piazzamento playoff e che va vicina all'impresa di fermare la capolista del girone A. Prestazione non continua da parte della prima della classe che dopo essere stata messa spalle al muro nel corso dell'ultimo quarto (sotto anche di dieci lunghezze è arrivato il break risolutore di 23-11 nell'ultimo quarto) con la difesa argina la voglia dei giocatori di casa e centra un successo fondamentale in ottica del mantenimento del primo posto. L'attacco gialloviola ha pagato una serata di poca precisione al tiro con percentuali basse eccetto per la prestazione del pivot Hendry (29 punti sui 63 totali per il ragazzo scozzese). Doppia cifra anche per Samuels e Lane. 

La squadra è apparsa nervosa ed ha pagato un approccio sbagliato alla gara mentre la Mens Sana Mascalucia con grinta e coraggio ha imbrigliato le idee del Castanea che non trovava la solita produzione offensiva. La nota positiva che conforta lo staff tecnico è la reazione arrivata nei minuti finali che ha capovolto completamente l'inerzia del match.
Il Castanea schiera alla palla a due Samuels, Lane, Hendry, Giglia e Trimarchi mentre la compagine etnea risponde con i tre Pappalardo, Comitini e Floridia.


Da subito i locali mostrano la giusta voglia di centrare il successo assistiti anche dalla precisione al tiro da fuori (alla fine saranno otto le triple segnate, alcune anche dalla lunghissima distanza). Appena 27 i punti all'intervallo lungo per gli ospiti che vanno sotto anche oltre i dieci punti di svantaggio nel secondo tempo ma che hanno il merito di avere un sussulto d'orgoglio risultato decisivo.


La Mens Sana Mascalucia ha infatti punito per 35 minuti ogni errore commesso dal Castanea, apparso svagato per lunghi tratti del match. La formazione di coach Filippo Frisenda adesso dovrà preparare con grande attenzione e cura dei dettagli la sfida col quotato Pozzallo che vorrà riscattare la sconfitta subita con Acireale. Il successo di Mascalucia regala al Castanea la certezza aritmetica di partecipare alla post season che al contempo s'infiamma per la lotta al quarto posto, ultimo utile per la fase promozione con almeno cinque squadre a braccetto ed in piena lotta per accedervi.

MASCALUCIA-CASTANEA 58-63


Mens Sana Mascalucia: Ferrara 3, La Piana ne, Zafarana 3, La Russa ne, Pappalardo E. 12, Pappalardo G. 2, Floridia 3, Lizzio, Rumasuglia 5, Arfaoui, Comitini 24, Pappalardo S. 6. All.: Santangelo


Castanea Basket Messina: Samuels 12, Lucchesi ne, Campanella ne, Trimarchi 4, Ponzù Donato ne, Lane 11, Giglia 4, Hendry 29, Diallo 3, Mirenda. All.: FrisendaArdizzone


Arbitri: Arbace e Mameli


Parziali: 20-17, 30-27, 47-40

 
]]>
Tue, 4 Feb 2020 13:05:17 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/561/il-castanea-basket-passa-sul-difficile-campo-di-mascalucia basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Tutte le Emozioni del derby di Messina. https://www.basketcastanea.com/post/560/tutte-le-emozioni-del-derby-di-messina

Il Castanea Basket mantiene l'imbattibilità interna superando nel derby l'Amatori Messina

In un gremito PalaRitiro con una tribuna piena di appassionati delle due squadre il Castanea Basket Messina supera col punteggio di 79-55 l'Amatori Messina di coach Restanti e rimane in vetta alla classifica del Girone A di serie D.

Massimo rispetto tra le due tifoserie e gara intensa con due squadre pronte a darsi battaglia sui due lati del campo col Castanea che ha fatto valere il maggiore tasso tecnico rispetto alla gioventù del team nero arancio.


Coach Frisenda dopo il successo colto ad Aci Bonaccorsi schiera in avvio il recuperato Samuels, Lane, Giglia, Trimarchi e Hendry; coach Restanti oppone Criscenti, Bonfiglio, De Gaetano, Maggio e Zaccone. Parte forte il Castanea con un 6-0 a firma trimarchi, Lane e Hendry. Zaccone e la tripla di De Gaetano ricuciono (8-5), ma il Castanea costruisce subito il vantaggio in doppia cifra con i lunghi Trimarchi-Hendry e la sapiente regia di Lane (22 punti alla fine e 4 assist). Samuels da tre allarga la forbice (20-8) in un quarto in cui l'Amatori Messina fa fatica a segnare e trova nel finire di quarto il canestro di Criscenti (22-10 il finale alla prima sirena).
Nel secondo quarto il Castanea non vuole allentare la pressione e Hendry schiaccia con vigore dopo pochi secondi, l'ex di turno Diallo è on fire ed è bello il duello a distanza col giovane De Gaetano (in dopia cifra per gli ospiti con Criscenti e l'ex Zaccone). I gialloviola scappano sul più ventidue, 34-12 prima della reazione ospite  con l'esperienza di Ioppolo e Bonfiglio. Alla pausa lunga il punteggio è meno severo per l'Amatori grazie al canestro di Ioppolo e la tripla di De Gaetano (38-23 al 20').


Alla ripartenza arrivano i primi punti per il play Maggio ma Samuels mette la sua seconda tripla di serata, Lane comincia a colpire la difesa a zona 2-3 dell'Amatori Messina ed i liberi di Giglia valgono il nuovo più venti (47-27). Zaccone mette il jumper ma Hendry ribatte colpo su colpo. Bonfiglio segna da oltre l'arco, prima di tre liberi per i locali con Trimarchi e Samuels. Il finale di un quarto in cui si segna poco è di 52-35 col canestro allo scadere di Zaccone.


A gara è incanalata ma l'Amatori ci mette il cuore nell'ultimo quarto, in evidenza Criscenti che attacca l'area avversaria. Mirenda, Lane e Samuels ridanno una nuova fuga ai padroni di casa. Zaccone è l'ultimo a mollare (59-40), si susseguono i viaggi in lunetta. Due giochi da tre punti in sequenza per Diallo e Criscenti, Mirenda fa a sportellate sotto il canestro. Lane segna la sua terza tripla, Ioppolo muove il tabellino personale ai liberi poi l'ovazione generale del pubblico è per la tripla dall'angolo di Lucchesi (71-49) per omaggiare il rientrante ragazzo peloritano. Ioppolo da sotto, Lane, Giglia e Trimarchi chiudono la contesa sul 79-55 per il Castanea che bissa il successo dell'andata e difende la vetta del girone. Meriti all'Amatori di coach Restanti che sta facendo crescere un gruppo giovane e di talento.   Nel prossimo turno il Castanea Basket affronterà in trasferta la Mens Sana Mascalucia in una gara che si annuncia non semplice ed importante in chiave classifica per il piazzamento playoff.  

Castanea Basket-Tricenter Amatori Messina 79-55

 

Parziali: 22-10, 38-23 (16-13), 52-35 (14-12), 79-55 (27-20).
 

Castanea Basket: Samuels 11, Postorino ne, Campanella ne, Trimarchi 8, Ponzù Donato, Lane 22, Giglia 4, Diallo 12, Hendry 14, Mirenda 5, Lucchesi 3. Allenatore: Frisenda.  Assistente:Ardizzone.
 

Tricenter Amatori Messina: Panarello, Rizzo, Criscenti 10, Bonfiglio 7, Cannata ne, Spanò ne, Zaccone 12, De Gaetano 12, Maggio 3, Ioppolo 11, Agrillo ne. Allenatore: Restanti. Assistente: Franciò
 

Arbitri: Barbagallo e Piacentino di Catania

]]>
Mon, 27 Jan 2020 11:51:04 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/560/tutte-le-emozioni-del-derby-di-messina basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Arriva il momento anche per lui. https://www.basketcastanea.com/post/559/arriva-il-momento-anche-per-lui

Castanea, contro l'Aci Bonaccorsi il ritorno in campo di Emenuele Lucchesi
 

Vigilia di campionato per il Castanea Basket 2010 che nella terza giornata di ritorno del Girone A di serie D torna in campo sul parquet del fanalino di coda Aci Bonaccorsi. Classico testa coda per il team gialloviola di coach Filippo Frisenda che per l'occasione festeggerà il gradito ritorno in campo della propria ala piccola, classe 1994, Emanuele Lucchesi.
Si tratta di un ritorno perchè il giovane cestista peloritano ha già indossato per due anni la divisa gialloviola, precisamente nel campionato di Promozione nelle stagioni 2015/2016 e 2016/2017 quando con 6 punti di media contribuì alla promozione del team peloritano di coach Filippo Frisenda in serie D. Cresciuto cestisticamente nell’Fp Sport Messina, nella stagione 2011/2012 ha giocato con la formula del prestito al Basket School disputando i campionati under 19, la Promozione e la serie C, prima di dividersi successivamente in doppio tesseramento tra la serie D col Castanea e la serie C Regionale con l’Fp Sport Messina.
Negli ultimi due anni ha infine giocato in Promozione col Cus e col Savio, ottima la sua ultima stagione chiusa in doppia cifra con 10 punti esatti di media per gara ed un high di 20 punti contro il Bagheria vincitore del torneo.

La società ha voluto fortemente il suo ritorno in squadra e Lucchesi ha rappresentato in estate il primo tassello nella costruzione del nuovo roster. Il ragazzo in questo inizio stagione ha dovuto combattere e vincere una grande battaglia fuori dal campo agonistico, la gara più importante, per la quale tutte le componenti del sodalizio si sono strette accanto al giocatore ed adesso dal mese di gennaio Emanuele può tornare a dare una mano ai suoi compagni di squadra. Il Castanea Basket, compagine che nella sua storia non si è mai dimostrata insensibile a queste situazioni che abbracciano la solidarietà, da il proprio benvenuto in squadra alla sua ala.
 
Questo il commento di un emozionato Emanuele Lucchesi: "Per l'esordio imminente mi sento carico e non vedo l'ora, per me ha un significato immenso per il momento delicato che ho attraversato, dedico questo esordio a tutta la mia famiglia che verrà a seguirmi alle'esordio. Ritorno in una società dove mi sono trovato bene, con la quale non ho giocato in questa categoria ma con cui ho assaporato la gioia di una promozione sul campo. Ringrazio enormemente Filippo per la spinta motivazionale che mi ha dato, ringrazio Alessandro e Giuseppe che mi sostengono ogni giorno che passa"  
 
Il commento del Coach Filippo Frisenda: “Emanuele per me non è un semplice giocatore, è più un fratello, forse sbaglio e da coach dovrei prendere le distanze dai ragazzi ma penso anche che quando calcheremo palcoscenici più importanti allora proverò a farlo, per il momento quei ragazzi che hanno il mio rispetto li tengo stretti ed Emanuele è sicuramente un di questi. Inutile spiegare il mio animo e lo sconforto quando lui stesso mi ha informato di cosa avrebbe passato, la paura, perchè ormai oggi quando sentiamo dire "male" sprofondiamo nel terrore, Emanuele invece da gladiatore è riuscito a rialzarsi immediatamente, ho avuto l'onore di vedere un ragazzo giovane che invece di scoraggiarsi e piangersi addosso ha combattuto con le armi più potenti, la sua famiglia e la sua ragazza Martina. Ribadisco ancora una volta quello che ho detto questa estate alla presentazione della squadra, spesso andiamo a cercare gli eroi al cinema, invece se sappiamo guardare bene li abbiamo accanto.
Dopo questa tegola non ho saputo fare altro che dirgli che lottando avrebbe vinto la gara più importante, così da poter tornare a ridere e divertirci insieme, oggi sono felice per questo avvenimento, lo aspettiamo in tanti e con emozione. Personalmente avrei voluto fortemente che Emanuele debuttasse quest'anno in casa in modo che il pubblico del PalaRitiro potesse tributargli un applauso ma la sua voglia di ritornare in campo era tanta per cui già ad Aci Bonaccorsi lui figurerà tra i convocati".
 
 
]]>
Fri, 17 Jan 2020 19:51:46 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/559/arriva-il-momento-anche-per-lui basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Pronto riscatto per il Castanea Basket. https://www.basketcastanea.com/post/558/pronto-riscatto-per-il-castanea-basket

Dopo la prima sconfitta maturata al cospetto del quotato Piazza Armerina il Castanea Basket 2010 suona la decima nel girone A del campionato di serie D superando con un eloquente punteggio di 93-38 l'Olimpi9a Savio Ragusa, già battuto all'andata e rimasto in gara per pochi minuti. Era troppa la voglia da aprte dei ragazzi di coach Filippo Frisenda di ritrovare il successo e confermarsi capolista solitaria del girone. Tutti a segno i dieci effettivi andati a referto con l'high di 27 punti del pivot Hendry che come di consueto hga regalato momenti di spettacolo con le sue giocate ad effetto. Evidente il divario tecnico tra le due compagini che comunque non hanno lesinato sforzi per dar vita ad una gara godibile per il pubblico presente a Ritiro. Il Castanea Basket parte con Samuels, Lane, Giglia, Hendry e Trimarchi, il Savio con la pesante assenza per squalifica del play Cintolo risponde con Raniolo, Dell'Albani, Sgarlata, Oliveri e Ballarò. Gara subito in discesa per i gialloviola che condono appena tre punti agli ospiti nel primo quarto realizzandone ben 26 con Lane, Hendry, Mirenda e Samuels in evidenza. Gioco disinvolto per la capolista che ha vita facile nell'area avversaria. L'Olimpia reagisce parzialmente nel secondo quarto perso di sette punti ma la gara è comunque compromessa. Capitan Raniolo si mette in evidenza al tiro, per il Castanea continua il monologo di Hendry (belle alcune correzioni volanti a canestro e annesse schiacciate) e Diallo. Al riposo lungo il punteggio è 43-13.

Secondo tempo e nuovo poderoso strappo al match da parte dei padroni di casa con solo undici punti concessi contro i 28 realizzati, bene l'apporto di Giglia presente sui due alti del campo e che arriverà in doppia cifra. L'ex Costa spalleggiato da Trimarchi e Lane, quest'ultimo frenato da un po' di nervosismo e meno brillante di altre apparizioni, conduceva il Castanea su un netto 71-24. Poco da dire sull'ultimo quarto con l'energia di Ponzù appena chiamato in causa e di capitan Campanella. Il finale è tutto gialloviola in una gara a senso unico. Soddisfazione per il sorriso ritrovato e la conferma della leadership del campionato indifferentemente dal risultato del Piazza Armerina, prima inseguitrice e rivale più accreditata per la lotta promozione.

Prossimo impegno per il Castanea sarà la prossima settimana in trasferta ad Aci Bonaccorsi contro una squadra impelagata nella lotta salvezza.    

CASTANEA MESSINA-OLIMPIA SAVIO RAGUSA 93-38

PARZIALI: 26-3; 17-10; 28-11; 24-14

CASTANEA MESSINA: Diallo 11, Samuels 8, Lane 12, Mirenda 11, Hendry 27, Campanella 6, Postorino 1, Trimarchi 3, Ponzù 5, Giglia 10. All. Frisenda-Ardizzone.

OLIMPIA SAVIO: Bam 2, Marchese, Raniolo 18, Tumino, Dell'Albani 2, Brugaletta 7, Sgarlata, Rubino 2, Oliveri 5, Ballarò, Todaro 2. All: Licitra  

ARBITRI: Foti Alice ed Ettore 

 
]]>
Mon, 13 Jan 2020 13:26:43 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/558/pronto-riscatto-per-il-castanea-basket basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Rescissione Consensuale. https://www.basketcastanea.com/post/557/rescissione-consensuale

Il Castanea Basket rescinde consensualmente il contratto con Giovanni Cesano

Il Castanea Basket 2010 comunica la risoluzione consensuale del contratto con il pivot Giovanni Cesano. Il giocatore pugliese è arrivato negli ultimi giorni di mercato in Sicilia. Un under, ruolo ala grande, classe 2000, di 201 cm di scuola Olimpia Matera che in questi primi mesi di stagione si è fatto apprezzare all'interno del gruppo gialloviola per le sue qualità tecniche e umane. Cesano già nei prossimi giorni si unirà alla Libertas Altamura, compagine di serie C Gold dove ritroverà il suo vecchio coach Cutrufo. Il Castanea Basket, che continuerà a monitorare il mercato qualora capitasse un'occasione per migliorare il proprio roster, intende rivolgere i migliori auguri al ragazzo per il proseguo della sua carriera.

]]>
Sat, 11 Jan 2020 11:23:34 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/557/rescissione-consensuale basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Cade a Piazza Armerina il Castanea Basket 2010 https://www.basketcastanea.com/post/556/cade-a-piazza-armerina-il-castanea-basket-2010-

Dopo nove successi ed un intero girone di campionato vissuto da capolista imbattuta il Castanea Basket 2010, nel primo impegno del 2020, conosce l'onta della prima sconfitta maturata col punteggio di 71-70 contro la Siaz Piazza Armerina. Meriti vanno ascritti alla squadra ennese di coach Di Masi che, sospinta da un pubblico delle grandi occasioni, al PalaFerraro ha approcciato bene al big match di giornata ed ha scavato un solco importante nel terzo quarto arrivando sul più quattordici, con il punteggio di 56-42. Coraggioso il Castanea Basket di coach Filippo Frisenda che in un ambiente tutto a favore della Siaz riusciva a ricucire, nell'ultimo quarto, con un poderoso break di 15-28 e rinviava il discorso vittoria agli ultimi decimi di secondo della gara. I gialloviola arrivavano all'importante appuntamento senza due pedine fondamentali del proprio roster come Mirenda e Diallo che lo privavano alla lunga di due determinanti rotazioni. Pur in una serata amara per il responso del campo il Castanea Basket può sorridere per aver mostrato la capacità di risalire nel punteggio nel finale e per aver difeso la differenza canestri contro una squadra di primissimo livello per la categoria che non fa mistero di puntare al primato. Sfida vibrante e dai toni decisi, la Siaz è stata sorretta dall'ex Gela Emanuele Caiola, top scorer con 24 punti e le doppie cifre di capitan Ciancio e Lokan oltre ai buoni numeri di Stanic e Sortino. Per il Castanea mattatore dell'incontro è stato Sam Lane che ha prodotto 29 punti con tre triple e riportato a contatto i suoi nel finale punto a punto, in doppia cifra anche il pivot Hendry (18) e l'altro inglese Samuels (11). Positiva la gara di Giglia. Nessun dramma per il Castanea che di fatto, in virtù del vantaggio negli scontri diretti, conserva quattro punti di vantaggio sulla Siaz e che pur in una serata non facile ha dimostrato la bontà del suo organico costruito in estate. Adesso la squadra tornerà a lavorare per preparare la sfida casalinga contro il Savio Ragusa e riprendere a macinare punti importanti in ottica primato che sarebbe determinante in vista dei playoff promozione.

PIAZZA ARMERINA-CASTANEA 71-70

Parziali: 16-15; 33-29 (17-14); 56-42 (23-13); 71-70 (15-28)

GROTTACALDA P. ARMERINA: Caiola E. 24, Ciancio M. (K) 12, Lokan S. 12, Stanic D. 8, Sortino D. 5, Pecoraro F. 5, Caiola G. 5, Jammeh L., Talluto S., Santanna G., Ciancio A. All.re: Di Masi.

CASTANEA BASKET 2010: Lane S. 27, Hendry M. 18, Samuels C. 11, Giglia D. 7, Campanella A. (K) 5, Ponzù Donato F. 2, Cesano G., Postorino F. All.re: Frisenda.

Note: triple: Caiola G. 1, Caiola E. 1, Stanic 1, Sortino 1; Lane 3, Campanella 1, Samuels 1, Hendry 1

]]>
Wed, 8 Jan 2020 23:36:12 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/556/cade-a-piazza-armerina-il-castanea-basket-2010- basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Nono successo consecutivo. Castanea Basket Messina Campione d’inverno. https://www.basketcastanea.com/post/555/nono-successo-consecutivo-castanea-basket-messina-campione-d-inverno-

Diciotto punti in nove gare, migliore differenza canestri e nessuna sconfitta subita. Sono i numeri di spessore collezionati dalla capolista Castanea Basket 2010 al termine del girone d'andata del torneo di serie D girone A. Concluso il girone d'andata, con la vittoria di Piazza Armerina contro Pozzallo, sono quattro i punti di vantaggio sulla seconda, ottimo viatico in vista della fase discendente della stagione e dei playoff promozione. Contro il San Luigi Acireale il successo per 80-57 testimonia le qualità di una squadra che settimana dopo settimana sta alzando i giri del motore e che mostra un basket effervescente e molto dinamico come catechizza lo staff tecnico gialloviola. Mattatore della serata il pivot Hendry con tre schiacciate e 28 punti, doppia cifra per Samuels (15) e Lane (13) ma attribuire il successo a solo loro tre sarebbe riduttivo ed ingeneroso per i compagni che crescono a vista d'occhio. Qualità indiscutibili di una squadra che vuole arrivare fino in fondo.

 

Si parte e coach Frisenda schiera Lane, Samuels, Giglia, Mirenda e Hendry; coach vigo risponde con l'ex Giarre Vitale, Venticinque, Di Bella, Mazzerbo (sarà il miglior realizzatore dei suoi con 25 punti) e Maugeri. All'inizio si conta qualche errore di troppo, Mirenda parte forte ben servito da Hendry. Mazzerbo inizia a trovare punti per i suoi poi 6-0 locale firmato da Hendry e Lane (9-3). Acireale risale a meno due con Maccarone ma il finale del primo quarto vede la tripla di Ponzù e l'affondata a due mani di Hendry che fa divertire il pubblico presente. Ancora Hendry fissa il punteggio sul 18-10 alla prima sirena.

 

Si riparte e Mazzerbo si dimostra in ottima serata al tiro, Hendry e Ponzù ridanno il più nove al Castanea (24-15), entra col giusto impatto sulla gara capitan Campanella che segna un bel canestro da centro area. Samuels giostra bene in cabina di regia e il prodotto di Bristol cresce notevolmente al tiro (30-19). Maugeri e Vitale provano la reazione ma Campanella sul suono della sirena trova il buzzer beater che vale il più dieci a metà gara (punteggio di 36-26). 

 

Nel secondo tempo il Castanea vuole forzare i ritmi per allungare nel punteggio, sono sei i punti in rapida sequenza di Hendry che, sia spalle a canestro ed in avvicinamento non viene contenuto dalla difesa del San Luigi. Vitale d'esperienza prova a scuotere i suoi, Samuels mette la tripla (47-30) e Giglia sfrutta il doppio viaggio in lunetta. Vitale e Di Bella danno speranza a coach Vigo che vede i suoi ritornare sul meno undici (51-40) ma l'antisportivo comminato a Maccarone complica i piani: Campanella, Lane e Giglia allungano nel finale di frazione sul 57-42 indirizzando la sfida in favore del Castanea.

 

Nell'ultimo quarto coach Frisenda vede crescere di ritmo la difesa, solo 15 i punti concessi. Ponzù, Hendry, Lane e Samules dall'arco colpiscono la retroguardia etnea (65-48). Tanti i falli commessi dagli ospiti, Lane è glaciale ai liberi, poi Samuels mette la seconda tripla del quarto (70-51). Postorino trova la gioia di iscriversi a referto, Mazzerbo segnerà ripetutamente ma i giochi sono ormai fatti. Samuels segna altri quattro punti prima della tripla di Lane e dell'ultimo canestro di Giglia che chiude i giochi e porta a quota 80 la sua squadra. Successo di carattere, il nono stagionale per l'imbattuta capolista che crede settimana dopo settimana di poter recitare un ruolo di primo piano. Le vacanze natalizie interromperanno il clima campionato ma sin dai primi giorni dell'anno il gruppo dovrà trovare la massima concentrazione per arrivare alla prima sfida del 2020 in casa di Piazza Armerina nello scontro chiave per blindare il primo posto. Il Castanea proverà in tutti i modi a regalare questa'altra impresa ai suoi tifosi.

 

 

 

CASTANEA MESSINA-S. LUIGI ACIREALE 80-57

 

PARZIALI: 18-10; 36-26; 57-42

 

CASTANEA MESSINA: Diallo ne, Samuels 15, Lane 13, Mirenda 2, Hendry 28, Campanella 7, Postorino 1, Trimarchi, Ponzù 8, Giglia 6, Cesano ne. All. Frisenda-Ardizzone.

 

S. LUIGI ACIREALE: Rizzo 2, MAzzerbo 25, Vitale 13, Venticinque, Di Bella 4, Di Benedetto ne, Garozzo 7, Maugeri 4, Maccarone 2. All: Vigo

 

ARBITRI: Mucella e Formica

]]>
Mon, 23 Dec 2019 12:59:31 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/555/nono-successo-consecutivo-castanea-basket-messina-campione-d-inverno- basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Tutti gli impegni del fine settimana ! https://www.basketcastanea.com/post/554/tutti-gli-impegni-del-fine-settimana-

Sta per arrivare un finesettimana pieno di impegni per la societa Viola.

Si inizia con il 20 Dicembre, il Castanea Basket ospite della Società Operaia di Castanea, sarà un momento importante per la società messinese che avrà la possibilità di far conoscere e farsi conoscere dalla comunità del paese Collinare di Castanea, successivamente un piccolo rinfresco e gli auguri per le immineti festività.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Il Sabato 21 Dicembre il Castanea Basket sarà impegnato nell'incontro casalingo con l'Humana San Luigi, la gara è stata spostata dalle due società, si ringrazia la società acese per la sensibilità, dopo aver ricevuto la richiesta della società FP Sport Messina che sarà impegnata nell'organizzazione del Memorial " Ferdi Fiorino", il quadrangolare che si svolgera alla palestra Comunale di Ritiro per tutta la giornata del 21 con fine alle ore 19:00.

Il finesettimana si chiuderà con la festa di fine anno, prevista per la domenica a partire dalle ore 16:30 alla palestra Comunale di Ritiro, ospiti speciali, tombola con tanti premi in palio, la partecipazione di altre due scuole basket, il Ganzirri Basket e lo Sport 360, sul finire si aspetta l'arrivo di babbo natale e poi dolci ed auguri, non mancate. Alle ore 21:00, l'SSR Baskin Messina sarà atteso al Cus per una serata di gala che vedra tante società sportive conivolte in un momento di festa al polo sportivo unuversitario di Messina.

 

]]>
Thu, 19 Dec 2019 11:08:03 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/554/tutti-gli-impegni-del-fine-settimana- tizianaarena@live.it (Stampa Ufficio)
Castanea vince a Paternò e fa 8 su 8 https://www.basketcastanea.com/post/553/castanea-vince-a-paterno-e-fa-8-su-8

 

Ottavo sigillo in campionato per il Castanea Basket 2010 , che supera l'insidiosa trasferta di Paternò col punteggio di 51-67 e consolida il primato nel girone A del torneo di serie D. Gara non semplice per i gialloviola per via dei meriti del Basket Paternò che non schierava il proprio fromboliere Gottini, squalificato, e Costanzo. Per tre quarti la squadra di coach De Luca, che si esalta in casa, ha dato del filo da torcere ai peloritani che hanno vinto con un break risolutore di 21-10 nell'ultimo quarto. Da segnalare le ottime prestazioni di Mirenda, Lane e Trimarchi (43 punti in tre) ,mentre ,per scelta tecnica di coach Frisenda ,il pivot Murray non è stato schierato negli ultimi tre quarti.

Gara caratterizzata dal punteggio basso e dalle difese forti con Paternò spesso schieratasi a zona, scelta che ha limitato gli attacchi del Castanea. Paternò parte con Caponnetto, capitan Fiorito, Cosentino, Gemellaro e l'esperto Grasso mentre il Castanea scende in campo con il trio Lane-Samuels-Hendry oltre a Trimarchi e Giglia, che limitavano a soli nove punti segnati la produzione offensiva di Paternò nel primo quarto. Tanti contatti e gara contratta in avvio che ha rallentato le qualità tecniche del Castanea, vittorioso nel primo tempino per 9-15. Ottima col passare dei minuti la spinta dalla panchina, col solo Diallo meno incisivo del solito, ma con un prezioso Mirenda alla migliore recita stagionale con 15 punti. Nel secondo tempo la squadra ha uscito gli artigli ed ha espresso un basket più solido e concreto, annebbiando le idee al Paternò che, fino al 30' ,è comunque rimasto in scia all'avversario (41-46). Nel finale il momento migliore dell'incontro, con un Castanea volitivo che ha chiuso tutti i varchi della propria difesa ed ha colpito in attacco nei momenti determinanti della contesa con i propri solisti. Successo molto importante per la classifica, restano quattro i punti di vantaggio su Piazza Armerina in vista dell'ultimo impegno del 2019 in agenda sabato a Ritiro contro il San Luigi Acireale. Occasione per rinforzare la propria leadership stagionale. 

 

PATERNO' BASKET-CASTANEA MESSINA 51-67

PARZIALI: 9-15; 25-25; 41-46

PATERNO': Caponnetto 6, Costanzo ne, Lo Faro, Fiorito 11, Cosentino 2, Milazzo, Mantegna 7, Amoroso 6, Gemellaro 6, Grasso 13. All: De Luca

CASTANEA MESSINA: Diallo 5, Samuels 13, Lane 15, Mirenda 15, Hendry 2, Campanella ne, Postorino, Trimarchi 7, Ponzù, Giglia 8, Cesano ne. All. Frisenda.

ARBITRI: Arbace e Mameli

 

]]>
Mon, 16 Dec 2019 16:14:45 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/553/castanea-vince-a-paterno-e-fa-8-su-8 basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Settimo successo stagionale per il Castanea Basket. https://www.basketcastanea.com/post/552/settimo-successo-stagionale-per-il-castanea-basket

Nuova affermazione in campionato per il Castanea Basket Messina. La settima vittoria, in altrettante uscite stagionali ,arrivata col punteggio di 67-60 nella stracittadina contro il Savio Messina, vede la compagine gialloviola al primo posto a punteggio pieno nel girone A del torneo di serie D . Gara accesa come ogni derby che si rispetti con gli ospiti del Savio Messina che con grande coraggio ed orgoglio hanno opposto alla capolista il massimo delle proprie possibilità. Il Castanea, pur sempre in vantaggio, ha dimostrato di poter allungare nel punteggio (fino al +13) ma quando ha toccato la doppia cifra di vantaggio non ha mai dato la spallata decisiva al match che è rimasto vivo sino al termine per merito del Savio.


In avvio coach Filippo Frisenda schiera il quintetto con Lane, Samuels, Hendry, Giglia e Trimarchi. Il Savio risponde con Ioppolo, Pati, i fratelli Caroè e Soraci. Massimo equilibrio nel primo quarto di gioco con Federico Caroè che apre subito le danze, Hendry e Giglia operano il sorpasso (4-2). Lane e Federico Caroè sono molto precisi in avvio, subito in ritmo l'inglese Samuel che cresce di settimana in settimana. Preziosi i punti di Diallo in uscita dalla panchina per coach Frisenda ma Marco Caroè e Ramundo accorciano il divario (16-15), Ioppolo segna la tripla e al 10' la prima schiacciata della serata di Hendry (sarà top scorer con 23 punti) chiude le ostilità sul 18 pari.


Si riparte e Federico Caroè (17 punti alla fine) parte nel migliore dei modi, il Savio si schiera a zona ma i lunghi di casa, Hendry e Mirenda danno il più tre ai giallo-viola (24-21). Il Castanea trova il canestro con più continuità e la seconda schiacciata di Hendry permette il primo allungo (29-22). Caroè e Ramundo accorciano il gap con 2 canestri consecutivi, nel finale Trimarchi allunga nuovamente sul più sette (35-28) prima dei canestri di Marco Caroè che fissa al 20' la gara sul punteggio di 35-32.


Al rientro dagli spogliatoi Hendry, nonostante la marcatura ospite, si carica la squadra sulle spalle e segna quattro punti in fila. Samules segna in velocità il più nove,ma la tripla di Federico Caroè riavvicina i suoi (43-37). E' questo il quarto in cui si segna meno, parziale di 15-7 nei complessivi dieci minuti, il duo britannico Lane ed Hendry allontana le due squadre (48-37) col quarto che si chiude con i canestri di Ioppolo e Diallo (50-39 al 30').


L'ultimo quarto è il più acceso del derby con diverse recrimanzioni agli arbitri: subito arriva un tecnico comminato a coach Caroè. tre liberi a segno per l'ex BBL Hendry, autore pure di una poderosa stoppata. Ioppolo prova la reazione (53-42). Hendry in questa fase è incontenibile ma si oppone alla grande un positivo Ioppolo (18 punti alla fine). La frazione prosegue col gioco da tre punti di Samuels, la risposta porta le firme di Ioppolo e Marco Caroè. Trimarchi conferma la doppia cifra di vantaggio (59-48). Marco Caroè tiene vive le speranze della sua squadra e si porta a quota 14 punti(61-53). Trimarchi e Samuels vogliono chiudere la contesa ma Ramundo trova punti preziosi per i suoi: 64-56 a due minuti dalla fine. Ioppolo segna il meno sei, Lane è glaciale ai liberi che valgono il più otto, 66-58. La gara si chiude coi liberi di Marco Caroè e quello finale di Trimarchi (67-60). Da registrare l'infortunio di Fallo e Campanella a cui la società Castanea Basket fa un grosso augurio di un immediato rientro in campo.


Non sono mancate le recriminazioni finali con un divario tra le due squadre emerso meno nettamente di quanto reciti la classifica, ogni gara d'ora in avanti sarà molto complicata per il Castanea Basket che dovrà preparala col massimo della concentrazione già a partire dalla trasferta di Paternò.

CASTANEA MESSINA-SAVIO MESSINA 67-60


CASTANEA MESSINA: Diallo 8, Samuels 14, Lane 8, Mirenda 2, Hendry 23, Campanella ne, Postorino ne, Trimarchi 8, Ponzù, Giglia 4, Cesano ne. All. Frisenda-Ardizzone.


SAVIO: Ioppolo 15, Pati, FAllo, F. Caroè 17, Soraci 2, Ramundo 11, Gilotti, Andres, Carrello, M. Caroè 15. All: Caroè


ARBITRI: Crisafi e Piacentino

PARZIALI: 18-18; 35-32; 50-39.

]]>
Mon, 9 Dec 2019 09:01:36 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/552/settimo-successo-stagionale-per-il-castanea-basket basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Castanea Basket ennesimo sigillo da primato. https://www.basketcastanea.com/post/551/castanea-basket-ennesimo-sigillo-da-primato

A Pozzallo ennesimo esame di maturità superato dal Castanea Basket.


Alla palestra Amore di Pozzallo il Castanea Basket 2010 offre una nuova dimostrazione di forza vincendo lo scontro al vertice contro la quotata compagine dell'Azzurra di coach Scrofani. Bello il clima che si è respirato nell'impianto Ragusano con calore, fair play e dimostrazione di stima agli ospiti arrivata sia dai dirigenti che dai tifosi di casa che si sono complimentati con la capolista per il gioco espresso. Eppure non era stata una settimana semplice quella di avvicinamento alla gara con problemi fisici occorsi sia a Cesano che Mirenda (non è sceso in campo) che Diallo oltre ad un Samuels a mezzo servizio.

Pozzallo per l'occasione impreziosiva il roster con Bashua-Oleofe Seun, classe 1995, arrivato da Potenza in settimana dalla serie C Silver Campana.

Gara in bilico per un quarto poi il Castanea col passare dei minuti ha accelerato e creato un solco importante sfiorando anche le trenta lunghezze di vantaggio al 30'.
Su un campo dalle dimensioni ridotte lo staff tecnico capeggiato da coach Filippo Frisenda ha deciso di schierare un quintetto a trazione italiana con Postorino, Giglia e Trimarchi oltre a Lane e Hendry. L'ex pivot del Basket School sarà un autentico fattore nel corso della serata con lo staff tecnico gialloviola che ha optato per una zona 2-3 che ha sporcato tante linee di passaggio e permesso di recuperare palloni con facili contropiede con gli avversari tenuti sul campo amico a soli 53 punti segnati.

Pozzallo ha però dimostrato di essere una squadra di valore con un ottimo Papazov (14 punti) che potrà solo crescere col passare delle settimane. Limitato Hendry sempre raddoppiato dalla difesa che è stato intelligente a giocare per i compagni smazzando numerosi assist. Consueta leadership per l'inglese Lane abile con la sua regia mentre il ragazzo di Bristol Samuels è sempre più un fattore nel suo primo campionato italiano (mvp con 22 punti). Successo che mostre tanti progressi da parte della panchina con punti importanti arrivati da Ponzù e minuti di qualità per Postorino. In campo alla fine anche un ragazzo nato a Castanea come Marco Lucà, altro motivo di vanto per la società che archivia col sorriso una vera e propria prova del nove contro un team che punta ai vertici della classifica.  La capolista rafforza il proprio primato e potrà prepararsi al meglio in vista del derby casalingo di sabato prossimo contro il Savio Messina.  

Azzurra Pozzallo-Castanea Messina 53-72


Parziali: 15-16; 21-30; 33-56


AZZURRA: Agnello JR n.e., Girgenti 9, Cascone 6, Colosi n.e., Donegal 10, Modica 6, Gugliotta n.e., Papazov 14, Schininà 2, Agnello 5, Bashua 1. All. Scrofani


CASTANEA: Samuels 22, Lucà, Postorino, Campanella, Trimarchi 16, Ponzù Donato 4, Lane 16, Giglia 2, Cesano n.e., Diallo 4, Hendry 6, Mirenda n.e.. All. Frisenda


Arbitri: Garofalo e Midulla di Porto Empedocle

]]>
Tue, 3 Dec 2019 10:00:22 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/551/castanea-basket-ennesimo-sigillo-da-primato basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Triangolare SSR BASKIN MESSINA. https://www.basketcastanea.com/post/550/triangolare-ssr-baskin-messina

Sabato 30 novembre l'SSR organizza un triangolare di Baskin al PalaRitiro

In occasione della ricorrenza dell'inizio della settimana internazionale dedicata alle persone affette da disabilità, la società SSR Messina organizza per sabato 30 novembre al PalaRitiro con inizio alle ore 15 un torneo di Baskin, la disciplina sportiva del basket inclusivo. Si tratterà di un triangolare che vedrà la partecipazione delle squadre dei Super Abili Avola, i padroni di casa dell'SSR Baskin Messina e l'ASH Taranto Baskin. Sarà una giornata di festa, aggregazione e condivisione con tante Istituzioni presenti in un'occasione che metterà di fronte una delegazione pugliese e due delle massime espressioni siciliane. La palestra di Ritiro si conferma quindi per l'ennesima volta essere un centro nevralgico del basket inclusivo per la nostra regione in un contesto agonistico che metterà di fronte atleti disabili e normodotati che giocheranno insieme nella stessa squadra. Appuntamento da non perdere quindi per il prossimo 30 novembre per un pomeriggio di sport e solidarietà. 

 
]]>
Wed, 27 Nov 2019 13:05:57 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/550/triangolare-ssr-baskin-messina basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Un Castanea molto attento in difesa supera il Mascalucia. https://www.basketcastanea.com/post/549/un-castanea-molto-attento-in-difesa-supera-il-mascalucia

Pokerissimo del Castanea Basket. Superata la Mens Sana Mascalucia


Al PalaRitiro il Castanea Basket 2010 di coach Filippo Frisenda non sbaglia un colpo e difende la vetta del girone A del campionato di serie D. Quinto successo in altrettante uscite stagionali arrivata al termine di una partita sempre tenuta in pugno contro la Mens Sana Mascalucia di coach Santangelo. Gli etnei sul campo inseguivano a due punti il team gialloviola ma sul campo la sfida ha dimostrato una differenza fisica e tecnica esistente tra le due squadre. La capolista è stata trascinata dai numeri di un intero collettivo sempre più coeso al suo interno che settimanalmente dimostra di avere punti fermi su cui contare come Samules (mvp con 17 punti) e Mirenda (10). Prossimo impegno sul probante parquet dell'Azzurra Pozzallo.


In avvio il Castanea Basket schiera Lane, Samuels, Gliglia, Hendry e Trimarchi opposti a Zafarana, Puglisi, Comitini, Costnazo e Salvatore Pappalardo. Il primo tempo nella sua globalità è caratterizzato da numerosi fischi della coppia arbitrale che inframezza oltremodo il gioco ed allunga la contesa. Va subito a segno Costanzo per Mascalucia, poi arriva un break di 10-0 dei locali con Samuels, Lane e Giglia. Dopo due tiri liberi di Pappalardo arriva repentino il terzo fallo dell'inglese Lane che deve uscire dal campo. Cinque i punti complessivi di Mirenda con buoni movimenti sotto canestro ed ancora Samuels allo scadere fissa il punteggio sul 20-11.


Nel secondo quarto Trimarchi allunga, Mascalucia prova la zona ma Giglia e la schiacciata di Hendry danno la doppia cifra di vantaggio al castanea (27-17). Ottimo l'impatto sulla gara di Giglia che doppia Mascalucia (34-17), Zafarana con la sua velocità limita i danni ma al 20' la gara sembra già decisa sul punteggio di 39-21 col Castanea che ha il controllo dei rimbalzi ed un roster con tante soluzioni a propria disposizione.


Alla ripresa del gioco la Mens Sana con grande orgoglio prova a risalire la corrente, Pappalrdo e Puglisi cercano la riscossa ma la salita è irta (42-24). Samuels è alla sua migliore gara in satgione e detta molto bene i tempi del gioco finalizzandolo a dovere. Tra gli ospiti i migliori numeri li fa vedere Comitini, tocca a Diallo col gioco da tre punti segnare il 51-29. Due liberi di Zafarana e sei punti di Lane e Hendry chiudono al 30' sul 58-31.


L'ultimo quarto è utile soltanto per le statistiche con oltre sei minuti di gioco in cui lo staff tecnico peloritano concede più spazio a chi ha giocato meno rivoltando il quintetto e facendo entrare capitan Campanella e Ponzù. Si segna poco ed il cronometro corre, da segnalare la verve di Diallo ed i punti di Pappalardo e Comitini. Il finale di 68-47 regala il quinto successo al Castanea davanti ad un pubblico rumoroso e festante. I peloritani allungano in vetta alla classifica. Migliore inizio stagionale non poteva esserci per la squadra del presidente Saccà che comunque dovrà prestare massima attenzione al proseguo di stagione a cominciare dalla trasferta di Pozzallo.

CASTANEA MESSINA- MENS SANA MASCALUCIA 68-47


CASTANEA MESSINA: Diallo 7, Samuels 17, Lane 11, Mirenda 10, Hendry 8, Campanella, Postorino, Trimarchi 4, Ponzù 2, Giglia 9, Cesano ne. All. FrisendaArdizzone.


MASCALUCIA: Ferrara 2, Zafarana 5, Pappalardo E. 7, Pappalardo G., Floridia ne, Puglisi 2, Ramasuglia 3, Comitini 13, Costanzo 3, Pappalardo S. 12. All: Santangelo


ARBITRI: Perrone di Catania e Foti di Acireale.


PARZIALI: 20-11; 39-21; 58-31. 

 
]]>
Mon, 25 Nov 2019 16:48:18 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/549/un-castanea-molto-attento-in-difesa-supera-il-mascalucia basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Poker di vittorie per il Castanea Basket. https://www.basketcastanea.com/post/548/poker-di-vittorie-per-il-castanea-basket

Bel derby al PalaRussello. Il Castanea Basket mantiene l'imbattibilità


In un gremito PalaRussello con una tribuna piena di appassionati delle due squadre il Castanea Basket 2010 supera col punteggio di 77-55 l'Amatori Messina di coach Restanti e rimane in vetta alla classifica. Massimo rispetto tra le due tifoserie e gara intensa preparata bene dall'Amatori che per un tempo ha ingabbiato la maggiore qualità tecnica del Castanea. Sforzo difensivo concentrato in particolare sul pivot Hendry limitato rispetto alle precedenti uscite. Dopo il primo tempo il Castanea Basket si è sciolto, superando al meglio il pressing difensivo ospite, mantendendo la necessaria lucidità nella fase d'impostazione dell'azione e acquisendo la necessaria fiducia trovando i canestri che hanno deciso la gara con tutti i giocatori scesi in campo e poi andati a referto. Positivo il quartetto di atleti messinesi composto da Mirenda, Trimarchi, l'ex di turno Diallo e Giglia che dimostra come la coesione del gruppo e il gioco coralecostituiscano l'ossatura del gioco del team gialloviola.

Con Samuels e Lane sono cinque gli uomini in doppia cifra per gli ospiti (62 punti complessivi per il quintetto gialloviola) che nel secondo tempo hanno avuto vita più facile a controllare la reazione dei neroarancio.


Nel primo quarto l'Amatori Messina gioca col cuore e mantiene la testa avanti al 10' (17-15) mentre il Castanea soffre la mancanza di punti di riferimento del proprio pivot poi chiamato dallo staff tecnico in panchina. La pressione difensiva è stata superata col passare dei minuti e nei pressi dell'intervallo lungo il Castanea Basket ha preso il comando delle operazioni, trovando altre certezze sul parquet e difendendo con maggiore intensità, arrivando sul più sette al 20' (29-36). Perentorio il break nel terzo quarto della capolista con un parziale di 22-9 che ha chiuso definitivamente la partita e consentito nell'ultimo quarto di dare spazio a tutti i giocatori. Due squadre giovani che hanno ben onorato l'impegno e divertito la gente accorsa al campo, gara sostanzialmente corretta nononstante le diverse penalità comminate dai direttori di gara.


Nel prossimo turno il Castanea affronterà al PalaRitiro la seconda della classe, la Mens Sana Mascalucia in una gara che si annuncia interessante e già importante in chiave classifica e conseguentemente per il piazzamento playoff.  

Tricenter Amatori Messina – Castanea 55-77


Parziali: 17-15, 29-36 (12-21), 38-58 (9-22), 55-77 (17-19).


Tricenter Amatori Messina: Passarello, Rizzo 3, Criscenti 10, Guglielmo, Bonfiglio 16, Cannata, Spanò 3, Zaccone 8, De Gaetano 5, Migliorato, Agrillo ne, Maggio 10. Allenatore: Restanti. Assistente: Franciò


Castanea: Samuels 14, Postorino ne, Campanella 2, Trimarchi 7, Ponzù Donato 1, Lane 17, Giglia 3, Cesano 2, Diallo 10, Hendry 11, Mirenda 10. Allenatore: Frisenda.  Assistente:Ardizzone


Usciti per cinque falli: Cannata, De Gaetano; Diallo, Hendry.


Arbitri: Alessio Micalizzi di Sant’Agata di Militello (ME) e Alessandro Formica di Venetico (ME)

]]>
Tue, 19 Nov 2019 10:58:53 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/548/poker-di-vittorie-per-il-castanea-basket basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Primato solitario per il Castanea Basket. https://www.basketcastanea.com/post/547/primato-solitario-per-il-castanea-basket

Terzo successo consecutivo e primato mantenuto per il Castanea Basket 2010 che supera con un eloquente punteggio di 84-32 la Pall. Aci Bonaccorsi.

Gara mai in discussione al PalaRitiro con due squadre di diversa levatura fisica e tecnica attualmente agli antipodi della classifica del campionato del girone A di Serie D. Gialloviola che hanno accelerato nel secondo quarto e poi amministrato l'ampio vantaggio nel secondo tempo con le proprie stelle Hendry e Lane che hanno regalato momento di puro spettacolo contro un avversario che ci ha messo l'orgoglio ma che non poteva fare di più. Il Castanea si conferma essere una delle maggiori pretendenti alla rincorsa al primo posto anche se è consapevole che le difficoltà non mancheranno e la squadra dovrà rimanere concentrata settimana dopo settimana.


Al via il Castanea schiera Giglia e Mirenda insieme al trio britannico Samuels-Lane e Hendry opposti al team etneo schierato con Minardi, Fraticelli, Grasso, Catalano e Cusumano. In avvio e per tutto il primo quarto Aci Bonaccorsi si oppone con coraggio anche se il Castanea si dimostra un po' svagato in difesa e leggero in attacco. La tripla di Catalano infatti porta sul più sette (6-13), minuto chiamto dalla panchina strigliata di coach Frisenda che cambia anche le carte in tavola, al rientro in campo si ritorna concentrati, si alzano immediatametne i ritmi in attacco e si inizia a difendere con intensità, Hendry-Mirenda e Diallo chiudono in quattro minuti un break di 12-2 per il definitivo punteggio di 18-15 alla prima sirena con ottimi minuti in campo del capitano Campanella.


Nel secondo quarto Lane e Hendry sono dominanti sui due lati del campo e l'Aci Bonaccorsi scompare dalla scena con il Castanea che vola sul parziale di 32-15. La difesa di casa comincia a stringere maggiormanete le maglie e sfruttare i maggiori centimetri a propria disposizione. Hendry vola a schiacciare in quattro occasioni con i diretti avversari che possono solo ammmirare l'atletismo imperante dello scozzese. Saranno appena sei i punti realizzati dal team ospite che invece incassa le penetrazioni ed i recuperi di Alu Diallo che infiammano il pubblico del PalaRitiro. Lane con saggezza amministra la cabina di regia ed il 40-21 al 20' è solo una diretta conseguenza con la gara che appare già segnata.

Si riparte dopo la pausa lunga con alcuni cambi nello starting five, i cambi danno ragione  coach Frisenda il quale decide di mandare nella mischia il giovane Postorino, il ragazzo e abile a farsi trovare pronto ed in due minuti segna ben otto punti. Altro break di 11-2 per il Castanea in solo tre minuti; Cusumano segna da fuori ma è solo un'illusione perchè  Samuelas-Lane ed ancora Postirino da oltre la'rco portano i viola sul 59-25. Nel finale di quarto anche Corbo e Cesano si iscrivono a referto e l'alley-oop di Hendry con poderosa schiacciata chiude al 30' sul 63-29.

L'ultimo quarto è utile solo per le statistiche, Giglia da sotto tocca i 70 punti totali. Hendry non si ferma più e ne metterà a referto ben 29 con 15 rimbalzi. Minardi e Cusumano sono gli ultimi amollare ma il divario tra le squadre è evidente: ci pensano i lunghi Mirenda con un giro e tiro e il pugliese Cesano a termianre l'incontro sull'84-32. Gara che porta a tre i successi consecutivi per il Castanea che forte di un gruppo molto coeso non dovrà commettere l'errore di abbassare la tensione perchè già tra sette giorni è in programma il derby esterno contro l'Amatori Messina, sfida che sicuramente proporrà nuove difficoltà alla capolista di coach Frisenda.

I risultati della terza giornata di campionato rilanciano le ambizioni del Castanea Basket che si isola in vetta alla classifica con sei punti per via dei contemporanei stop accusati da Piazza Armerina (sconfitta in trasferta dal Savio Ragusa) e da Pozzallo ko nettamente in casa ad opera del Mascalucia. Punteggi che dimostrano come sia massimo l'equilibrio che regna nel torneo con diverse squadre capaci di poter vincere su qualsiasi parquet. Al momento a guidare la classifica è proprio il Castanea.  

Castanea Basket-Aci Bonaccorsi 84-32


Parziali: 18-15; 40-21; 63-29; 84-32


Castanea: Lane 16, Mirenda 8, Samuels 7, Giglia 8, Hendry 29, Postorino 10, Diallo 6, Camapanella 2, Ponzù, Cesano 4. All: Frisenda


Aci Bonaccorsi: Barbagallo, Minardi 5, Idonea 2, Fraticelli 7, Grasso 4, Lombardo, Corbo 1, Malfitana, Catalano 6, Cusumano 7. All: Liguori


Arbitri: D'Amore e Beccore

]]>
Mon, 11 Nov 2019 10:28:00 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/547/primato-solitario-per-il-castanea-basket basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Il Baskin si siede in cattedra all’Universita di Scienze Motorie di Messina. https://www.basketcastanea.com/post/546/il-baskin-si-siede-in-cattedra-all-universita-di-scienze-motorie-di-messina

Il 13 novembre il Baskin Messina sarà ospite dell'Università degli studi di Messina Facoltà di Scienze Motorie.

Si rimette in movimento la macchina organizzativa dell' SSR Baskin Messina e lo fa per un'iniziativa lodevole.

Il Mercoled' 13 Novembre infatti una delegazione dell' SSR Baskin Messina, sarà chiamata a discutere di baskin saranno presenti sia i componenti Tecnici, lo staff Castanea Basket, che i componenti scentifici, lo staff medico SSR Messina .

Si prepara questo incontro all'insegna dell'inclusione ospiti dell'Università degli studi di Messina nella sede del corso di laurea di Scienze Motorie grazie all'invito del Professore nonchè delegato CONI Messina Alessandro Arcigli. La delegazione terrà una lezione dal tema "Sport e Disabilità" focalizzata su cos'è il Baskin e l'esperienza di questi anni, la storia di tale disciplina la pratica sportiva ed i benefici terapeutici per gli atleti disabili che la stessa apporta.

In un'aula al cospetto di numerosi studenti si svolgerà con un'ora di teoria, parleranno il Coach e Responsabile della squadra, Filippo Frisenda, la Psicoterapeuta Dott.ssa Astone Daniela, il Responsabile dell' equipe scentifica SSR Messina il Dott. Epifanio Antonio e la Dott.ssa Ciatto.  Dopo la teoria in aula si scenderà in campo e ci sarà un'ora pratica in palestra l'ultima parte della mattinata sarà dedicata al confronto sul campo tra la squadra del' SSR Baskin Messina e gli stessi universitari. Durante la lezione verranno proiettati in aula i video del percorso compiuto in questi due anni dall' SSR Baskin Messina che sta portando in alto il nome della città dello Stretto in giro per l'Italia. 

]]>
Fri, 8 Nov 2019 12:19:39 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/546/il-baskin-si-siede-in-cattedra-all-universita-di-scienze-motorie-di-messina basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Netta affermazione nella prima gara fuori Messina. https://www.basketcastanea.com/post/545/netta-affermazione-nella-prima-gara-fuori-messina

Al PalaZama di Ragusa matura la seconda affermazione consecutiva nel girone A di serie D per il Castanea Basket 2010 di coach Filippo Frisenda. A prevalere è la maggiore fisicità e la sapienza tecnico-tattica dei peloritani che difendono la propria imbattibilità stagionale.

Una partita rimasta in bilico solo per 15’, poi un parziale di 6 a 0 dà il primo strattone alla partita che si chiude all’inizio del terzo quarto (break ospite di 23-9) con un ultimo quarto utile solo per le statistiche personali. Termina col netto punteggio di 86 a 50 per il Castanea Basket 2010 che raggiunge quota quattro punti in due uscite.


Si parte con il Savio Ragusa di coach Licitra che schiera Tumino, Ballarò, Brugaletta, Gulino e Distefano E. Coach Frisenda risponde con Samuels, Diallo, Lane, Mirenda e Trimarchi. Difese schierate a uomo ma gli ospiti prevarranno sin da subito nei rimbalzi offensivi. L’inizio del terzo quarto mette la parola fine alla partita. Hendry (uno degli uomini di maggiore spessore è partito dalla panchina) sfrutta nel pitturato la troppa disponibilità offertagli e ne mette 15 di personale nel quarto. Lane dirige e Ragusa chiude con solo 9 punti nel quarto contro i 23 ospiti: è 34–63 al 30'. La rosa ampia permette tante soluzioni ai gialloviola come dimostrano i nove uomini a referto, il trio inglese ha avuto bisogno di qualche minuto in più per carburare e superare l'energica difesa iblea ma Samuels e Lane sono stati molto precisi dalla linea dei tre punti (7 triple totali). Ottimo il supporto di ragazzi come il capitano Campanella, il lungo Trimarchi e di Giglia già ben sintonizzati col nuovo campionato che hanno trovato facili penetrazioni dopo aver ben gestito la palla al limitare dei 24 secondi.


Note liete arrivano dalla difesa che, seppur non ancora perfetta in tutti i meccanismi, ha concesso solo 50 punti all'attacco di casa mentre in fase offensiva la squadra di coach Frisenda dà la sensazione di poter crescere ulteriormente con la ricerca delle giuste spaziature in campo. Poco da dire dall'ultimo quarto con la sfida già decisa e momento utile ai tanti giovani per maturare esperienza.


Affermazione netta per il team peloritano che adesso si preparerà al terzo impegno da calendario previsto sabato al PalaRitiro contro l'Aci Bonaccorsi che è ancora alla ricerca del primo successo stagionale.  

Cod Savio Rg-Castanea Basket 50-86


Parziali: 16-21;  25-40;  34-63;  50-86


COD Savio Ragusa: Vermo, Gurrieri, Tumino, Dell’Albani 3, Distefano E. 1, Gulino 3, Brugaletta 10, Oliveri 2, Bah 6, Distefano F. 3, Ballarò 13, Parrino 9. All. Licitra.


ASD Castanea Basket 2010: Samuels 18, Postorino 3, Campanella 5, Trimarchi 3, Ponzù, Lane 19, Giglia 4, Cesano, Diallo 8, Hendry 18, Mirenda 8. All. Frisenda


Arbitri: Buscema e Migliorisi

]]>
Mon, 4 Nov 2019 11:07:57 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/545/netta-affermazione-nella-prima-gara-fuori-messina basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Il Castanea Basket in trasferta a Ragusa. https://www.basketcastanea.com/post/544/il-castanea-basket-in-trasferta-a-ragusa

Viaggia alla volta del PalaZama di Ragusa il Castanea Basket 2010 che nel secondo turno del girone A del campionato di serie D affronta l'Olimpia Savio Ragusa. Momento opposto per le due squadre, all'esordio il Castanea Basket ha convinto giocando un ottimo match, contro la quotata Piazza Armerina, mentre l'Olimpia Ragusa è caduta a Paternò.  Squadra iblea allenata dall'ex giocatore Simone Licitra e che può contare su un roster molto esperto con il trio Brugaletta-Sgarlata-Oliveri , doppia cifra per loro nella gara inaugurale, con 35 punti complessivi per il terzetto. Risponde con il trio britannico Hendry-Lane- Samuels il castanea , un autentico lusso per la categoria, ed i ragazzi messinesi Trimarchi-Mirenda-Diallo che hanno dimostrato di possedere ottime qualità tecnico-tattiche. Bisognerà replicare una grande prestazione difensiva come quella di sette giorni fa per espugnare l'impianto ragusano e rimanere tra le squadre di testa del girone. Arbitreranno l'incontro i sigg. Buscema di Scicli e Migliorisi di Ragusa.

]]>
Fri, 1 Nov 2019 15:41:05 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/544/il-castanea-basket-in-trasferta-a-ragusa basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
La prima giornata di Campionato sorride alla squadra Peloritana. https://www.basketcastanea.com/post/543/la-prima-giornata-di-campionato-sorride-alla-squadra-peloritana

Ottimo esordio per il Castanea Basket. Successo netto su Piazza Armerina



Al PalaRitiro atteso esordio per il Castanea Basket 2010 che supera con il netto punteggio di 69-47 la Siaz Piazza Armerina e conquista i primi due punti stagionali. Si trattava di uno scontro diretto tra due squadre che puntano a ben figurare nel secondo torneo regionale ed il Castanea di coach Filippo Frisenda parte al meglio nel nuovo torneo. Ottima l'impressione destata dal trio di atleti inglesi Samuels-Lane e Hendry che sicuramente alzeranno le quotazioni del team gialloviola col supporting cast degli atleti peloritani che si è messo in luce già all'esordio. Per Piazza Armerina l'attenuante di alcune assenze di troppo che aumenteranno il potenziale della squadra ennese nelle prossime settimane.


Allo start il quintetto di casa è formato da Samuels, Lane, Diallo, Henadry e Mirenda oppposti a Talluto, Ciancio, Pecoraro e i fretalli ex Gela Caiola. Nel primo quarto si segna molto poco, le due squadre restano in sotanziale equilibrio col Castanea che ha grande voglia di fare e spesso paga nella finalizzazione. 3-2 dopo cinque minuti poi Samuels e due schiccioni di Hendry infiammno il pubblico per il più sei, 14-8. Caiola e Ciancio replicano alll'allungo locale ed al 10' il punteggio è fermo sul 15-12.


Nel secondo quarto gli ex BBL Lane ed Hendry (due stoppate per lui) alzano i giri del motore ed il Castanea tocca il primo vantaggio in doppia cifra (24-13). I fratelli Caiola replicano alle incursioni peloritane ma le distanze tra le due squadre aumentano e la tripla di Ponzù Donato scalda la tifoseria di casa. Lane (5 punti) e Giglia fissano il punteggio sul 36-23 al 20'.


Nel terzo quarto il castanea piazza il parziale decisivo (break poderoso di 20-13) con Mirenda, un altro schiaccione di Hendry e Diallo per il più 19, 42-23. La Siaz è solo Emanuele Caiola e trova con difficoltà il canestro. I punti di Mirenda, Hendry e Lane (tripla dall'angolo) valgono il 50-27 prima di quattro punti del leader Caiola. Finale al 30' col canestro di Ciancio per il 56-36.


Nell'ultimo quarto altro forcing del Castanea che blinda la vittoria con un canestro di Trimarchi e la verve di Diallo (62-38). Pecoraro e Caiola provano a limitare i danni ma il gap tra le due squadre è evidente. Ancora Trimarchi segna tre punti con un bel movimento spalle a canestro mentre la gara si chiude con i punti di Diallo cui replica come sempre Caiola (miglior marcatore della serata con 22 punti). 69-47 il finale di una gara che ha confermato le ottime qualità della squadra che ancora potrà crescere col passare delle settimane. Atleti come Lane ed Hendry sembrano un lusso per la serie D ma le difficoltà non mancheranno ed in palestra il castanea farà di tutto per cotruire le proprie future fortune. Prossimo impegno tra sette giorni sul campo del Domenico Savio Ragusa per cominciare al meglio anche lontano da casa.

La società vuole chiudere il primo articolo riguardante le gare CASALINGHE con un grande ringraziamento a tutte quelle famiglie del MiniBasket che ieri hanno colorato gli spalti, è stato un orgoglio vedere tanti dei nostri piccoli atleti nelle tribune a rumoreggiare e tifare, chiedere autografi e fare foto a fine gara, grazie anche ad i nostri partners e sponsor presenti presenti in tribuna, è stato un onore aver dimostrato a molti dei nostri sostenitori che passare un pomeriggio alla Palestra Comunale di Ritiro è divertente oltre al fatto che sostenere il Castanea Basket riempie d'orgoglio è dimostra che ancora esiste lo sport sano, appassionato e spettacolare, grazie anche ad i tanti curiosi ed appassionati che hanno riempito il palazzetto e non si sono mai stancati di applaudire e fare il tifo, volevamo portarvi al campo e farvi divertire i risultati di ieri parlano chiaro, AVANTI COSI, FORZA CASTANEA BASKET SEMPRE.

 

- Nota della Società: " Siamo molto dispiaciuti ed imbarazzati per quello che è successo alla fine della gara, ossia dover perndere atto che non tutti, soltanto due ragazzi, della squadra che ospitavamo, si sono potuti fare la doccia, causa il ritardo nell'arrivo dell' acqua calda, non vogliamo alibi ma purtroppo questi sono gli impianti che il Comune ci mette a disposizione, queste sono le criticità che hanno e che da mesi cerchiamo di portare all'attenzione, purtroppo la risoluzione di tali problemi viene messa in mano alle società che se vogliono continuare ad esistere devono sopperire a tutte le carenze che tali stabili fatiscenti hanno, ribadendo il fatto che non cerchiamo alibi ci scusiamo formalmente con la società SIAZ Piazza Armerina è proveremo ad evitare che tali problemi si ripetano"

 


CASTANEA MESSINA- PIAZZA ARMERINA 69-47

CASTANEA MESSINA: Diallo 9, Samuels 7, Lane 17, Mirenda 6, Hendry 17, Camparella,
Postorino, Trimarchi 4, Ponzù 3, Giglia 6, Cesano.

All. Frisenda.

PIAZZA ARMERINA: Janneh, Talluto, Ciancio A. 4, Ciancio M 7; Pecoraro 6; Caiola E. 22, Caiola G. 8, Santanna. 

All. Spena.

ARBITRI: Perrone di Catania e Foti di Acireale.

PARZIALI: 15-12; 36-23; 56-36.

]]>
Sun, 27 Oct 2019 09:26:15 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/543/la-prima-giornata-di-campionato-sorride-alla-squadra-peloritana basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
L’esordio del Castanea contro Piazza Armerina anticipato di un’ora https://www.basketcastanea.com/post/542/l-esordio-del-castanea-contro-piazza-armerina-anticipato-di-un-ora

La prima gara della stagione del Castanea Basket 2010 contro la Siaz Piazza Armerina in programma sabato 26 ottobre è stata anticipata di un'ora rispetto all'orario originario e comincerà alle 17,30. Tale decisione è stata assunta di comune accordo tra le società per permettere il successivo svolgimento della gara che inizierà a seguire (inizio ore 19,30) considerato che nella giornata di domenica il PalaRitiro sarà precluso al basket per via dello svolgimento di un evento di karate.

]]>
Wed, 23 Oct 2019 14:27:20 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/542/l-esordio-del-castanea-contro-piazza-armerina-anticipato-di-un-ora basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Arriva dalla puglia il lungo del Castanea Basket https://www.basketcastanea.com/post/541/arriva-dalla-puglia-il-lungo-del-castanea-basket


Una delle ultime pedine del mosaico 2019/2020 del Castanea Basket 2010 risponde al nome di Giovanni Cesano. Il ragazzo è arrivato negli ultimi giorni di mercato in Sicilia. L'atleta pugliese è un under, ruolo ala grande, classe 2000, di 201 cm che proviene dall'ottima scuola dell'Olimpia Matera. Nelle ultime due stagioni è andato a referto nel campionato di serie B con la prima squadra collezionando qualche apparizione in terza serie nazionale. precisamente sono tre le gare giocate con due punti messi a referto nella trasferta di Ortona.


Dotato di un'ottima statura per la categoria si è subito messo a disposizione del gruppo gialloviola e già dai primi giorni di ritiro si è dimostrato carico in vista di questa nuova esperienza lontano da casa. Subito messosi al servizio dello staff tecnico ha già mostrato un'ottima intesa coi suoi nuovi compagni e la dirigenza del Castanea Basket non ha avuto dubbi sul puntare su di lui. Quest'operazione chiude il roster del team gialloviola che punta ad una stagione da vivere ai vertici della classifica anche se la dirigenza peloritana è consapevole che, qualora si presentasse un'occasione per migliorare il roster, la stessa tenterà fino agli ultimi giorni di tesseramento un nuovo ingresso in squadra per chiudere definitivamente il cerchio e proiettarsi al debutto stagionale che avverrà tra tre settimane. 

 

]]>
Fri, 4 Oct 2019 18:29:49 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/541/arriva-dalla-puglia-il-lungo-del-castanea-basket basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Altro giovane giocatore per il Roster Peloritano. https://www.basketcastanea.com/post/540/altro-giovane-giocatore-per-il-roster-peloritano

Il Castanea Basket firma l'ala orlandina Davide Giglia


Un altro giovane della provincia di Messina indosserà la canotta del Castanea Basket 2010 nel campionato 2019/20. Si tratta di Davide Giglia, giocatore cresciuto nel settore giovanile dell’Orlandina Basket. Giglia, classe 1999 (è nato il 18 aprile), è un’ala di 193 cm per 85 kg. Con i paladini ha anche esordito in Serie A contro Cantù nel 2016/17, ma è stato impiegato soprattutto con la formazione Under 18 e in C Silver nella Nuova Agatirno (1.3 Ppg). Due stagioni orsono è stato ceduto in prestito alla Costa d’Orlando, in Serie B, per lui 2 punti realizzati in 7 apparizioni per un totale di 18 minuti giocati. Nella scorsa stagione Davide Giglia ha vestito il biancorosso della Basket School, dove in serie c Silver in dieci presenze totali ha messo a segno 2 punti di media con l'high di sei punti sul campo dell'Orsa Barcellona. Il giovane atleta ha inoltre scelto di iscriversi all’Università di Messina dopo aver conseguito il diploma con il massimo dei voti all’Istituto Merendino di Capo d’Orlando, indirizzo Relazioni Internazionali.


Davide non nasconde la propria soddisfazione per questa nuova opportunità in riva allo Stretto: “Sono molto contento per questa nuova avventura, che ritengo particolarmente stimolante, sono giovane ed ho molto da imparare. Credo che al Castanea ci sia l’opportunità di crescere bene. Farò del mio meglio – prosegue l’ala orlandina – per aiutare la squadra ad arrivare più in alto possibile. Darò il massimo e mi metterò al servizio dei compagni. Non vedo l’ora di iniziare”. 

]]>
Thu, 26 Sep 2019 11:42:15 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/540/altro-giovane-giocatore-per-il-roster-peloritano basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)
Consegnato alle Società il Calendario Provvisorio. https://www.basketcastanea.com/post/539/consegnato-alle-societa-il-calendario-provvisorio

Esordio contro Piazza Armerina per il Castanea. Alla quarta giornata derby con l'Amatori
 

Scatterà il prossimo 26 ottobre la stagione del Castanea Basket 2010 nel prossimo campionato di serie D. Il Comitato Regionale ha pubblicato il calendario provvisorio della seconda serie regionale ed il team di coach Frisenda debutterà nel girone B al PalaRitiro contro la Siaz Piazza Armerina, una delle squadre da battere. Sette giorni dopo, precisamente il 2 novembre, trasferta a Ragusa contro la neopromossa Olimpia Savio mentre si tornerà sul parquet amico alla terza giornata (9 novembre) contro Aci Bonaccorsi. Sabato 16 novembre prima stracittadina, il PalaRussello di Gravitelli ospiterà il derby tra Amatori Messina e Castanea. Alla quinta giornata nuova sfida contro un team etneo, questa volta è il turno di Mascalucia. Le ultime quattro giornate del girone d'andata vedranno il Castanea giocare a Pozzallo (1 dicembre), poi ospitare nella seconda stracittadina il Savio Messina (7 dicembre), trasferta sul gommato di Paternò (15 dicembre) e chiudere la fase ascendente del campionato il 21 dicembre contro il San Luigi Acireale. La pausa natalizia durerà fino al 5 gennaio e la stagione terminerà il 29 febbraio 2020 prima della disputa dei playoff e playout.

Il calendario del Castanea Basket:
1° giornata (A 26 ottobre) R (5 gennaio)
Siaz Piazza Armerina

2° giornata (A 2 novembre) R (11 gennaio)
Savio Ragusa

3° giornata (A 9 novembre) R (18 gennaio)
Aci Bonaccorsi

4° Giornata (A 16 novembre) R (25 gennaio)
Amatori Messina

5° Giornata (A 23 novembre) R (1 febbraio)
Mascalucia

6° Giornata (A 1 dicembre) R (8 febbraio)
Pozzallo

7° Giornata (A 7 dicembre) R (15 febbraio)
Savio Messina

8° Giornata (A 15 dicembre) R (22 febbraio)
Paternò

9° Giornata (A 21 dicembre) R (29 febbraio)
San Luigi Acireale
]]>
Sun, 22 Sep 2019 11:22:52 +0000 https://www.basketcastanea.com/post/539/consegnato-alle-societa-il-calendario-provvisorio basketastanea@gmail.it (Daniele Straface)