Iniziano le presentazioni della nuova stagione 2020-2021.

Iniziano le presentazioni della nuova stagione 2020-2021.

Iniziano le presentazioni della nuova stagione 2020-2021.

Il Castanea rinnova la prestigiosa collaborazione col consulente tecnico Nino Molino, sarà a capo dello Staff Tecnico.

Primo atto ufficiale nella composizione dello staff tecnico gialloviola in vista della nuova stagione agonistica. L’ex coach, laureatosi due volte vincitore dello Scudetto e di Supercoppa Italiana che vanta 500 panchine in massima serie, proseguirà il proprio rapporto di consulente tecnico col club del presidente Saccà.

Iniziano le prime manovre di pianificazione della nuova compagine tecnica del Castanea Basket 2010. Dopo aver espletato la richiesta di domanda di ripescaggio e in attesa di conoscere la categoria di militanza, il club del presidente Saccà ha definito il primo tassello che si va a inserire nella definizione dello staff tecnico. Con orgoglio infatti la società gialloviola ufficializza il proseguimento della collaborazione con il coach Nino Molino che rivestirà per il secondo anno di fila il ruolo di consulente tecnico. Il curriculum di Nino Molino parla chiaro e conta numeri di assoluto spessore: 2 Scudetti con Taranto e Napoli, altrettante Supercoppe Italiane, 1 Coppa Italia, 3 titoli di coach dell’anno nelle stagioni 2003, 2007 e 2015, 3 promozioni dalla serie A2, 1 campionato d’Italia under 18 col Basket Bari e nel settore nazionale 1 medaglia d’argento (2013) e 1 di bronzo (2014) con la selezione under 20 nel Campionato Europeo.

Il tecnico, che al momento risiede a tempo pieno in città, nelle scorse ore ha definito l’intesa con la società e sottolinea i dettagli dell’accordo: “Curerò come in passato lo svolgimento di alcuni allenamenti settimanali e la crescita tecnica dei giocatori anche se la figura di riferimento che andrà in panchina la domenica è quella di coach Frisenda. Ci stiamo confrontando tra le componenti ad ampio raggio, ovviamente non ho lo stesso background che vanto nel settore femminile ma lo scorso anno mi è servito come conoscenza iniziale dell’ambito maschile, ho capito in quali ruoli la squadra può crescere e necessita di miglioramenti e sono contento di rendermi disponibile al Castanea. I ragazzi mi hanno seguito con piacere e anche con lo staff tecnico è stato interessante collaborare. Il presidente Saccà mi ha comunicato il proprio entusiasmo nel poter dare seguito a questa collaborazione che sta facendo del bene ad entrambe le parti. Certamente in caso di reperimento di un progetto interessante per la mia prosecuzione di carriera di vertice mi farò da parte ma al momento mi impegno attivamente qui”.

Se arrivasse il ripescaggio la nuova categoria richiederà ancora maggiore sforzo e professionalità, una sfida che non spaventa di certo coach Molino: “Tra la serie D e la C Silver cambia molto, è normale. In D puoi vincere anche se non riesci a dare la massima disponibilità ad allenamenti e partite, in C tutto è diverso. Cresce l’impatto fisico e i giocatori iniziano ad essere dei semi professionisti. Ho visto diverse partite della massima categoria regionale e pur non avendo qualifiche in sede di mercato a chiunque mi chieda dò i miei consigli. Anche dal punto di vista dell’impegno in palestra si richiederà qualcosa in più ai ragazzi per adeguarsi eventualmente alla nuova categoria. Ci faremo trovare pronti”. Con il veterano coach Molino, forte di un’esperienza trentennale ai vertici della pallacanestro in rosa, si completa la prima figura dello staff tecnico del Castanea che nei prossimi giorni comunicherà altre importanti novità.   

      

Articoli correlati

C Silver Regionale
Leonardo Di Dio
C Silver Regionale
CAlendario

Commenti (0)

Scrivi un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community di basketcastanea.com

Inserisci i dati del tuo account nel collegamento "Il tuo account" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.